Sport

pubblicato il 1 dicembre 2011

Kawasaki WSBK 2012: Sykes da record a Valencia

Lascorz e Sykes chiudono positivamente i tre giorni di test

Kawasaki WSBK 2012: Sykes da record a Valencia
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • WSBK 2012: KRT Test Valencia nov. 2011 - anteprima 1
  • WSBK 2012: KRT Test Valencia nov. 2011 - anteprima 2
  • WSBK 2012: KRT Test Valencia nov. 2011 - anteprima 3
  • WSBK 2012: KRT Test Valencia nov. 2011 - anteprima 4
  • WSBK 2012: KRT Test Valencia nov. 2011 - anteprima 5
  • WSBK 2012: KRT Test Valencia nov. 2011 - anteprima 6

Si sono chiusi ieri i test privati 2011 delle squadre impegnate nel prossimo Campionato del Mondo Superbike. Da oggi fino a metà gennaio non si potrà più girare per regolamento, ma il lavoro fatto dalla squadra KRT ad Aragon e Valencia sembrerebbe aver portato davvero buoni frutti.
Nella tre giorni di test appena conclusa a Valencia, infatti, Tom Sykes ha staccato un ottimo tempo di 1’33.1 di un decimo più veloce del miglior crono in Superpole, che risale al 2009, quando fu Ben Spies a segnare il miglior tempo in 1’33.270.
Il crono di Sykes è interessantissimo (sebbene dal 2011 non si corra più a Valencia, sostituita da Aragòn), perché è stato siglato con gomme da gara e non da tempo e quindi fa ben sperare sulle prestazioni della "neo rinnovata" squadra Kawasaki.

La condizioni meteo dei tre giorni a Valencia sono partite con nuvoloni che non promettevano per niente bene, ma già dal pomeriggio di lunedì è tornato il sole a migliorare le condizioni dell’asfalto e i due piloti Kawasaki hanno potuto lavorare al meglio. Tutti e due sono riusciti a mantenere tempi costanti con un ottimo passo sia con gomme fresche che a fine giornata, permettendo alla squadra di concentrarsi sulle prove di sospensioni, leveraggi, geometrie del telaio e degli ultimi aggiornamenti al ride by wire.
Un altro dato importante è che nei box a Valencia erano presenti alcuni ingegneri di Kawasaki in arrivo dal giappone, a ulteriore testimonianza che il colosso di Akashi ha deciso di ripartire dalla Superbike per risalire pian piano la china del mondo delle competizioni.

Dopo la pausa invernale, che durerà fino a metà gennaio, la squadra sarà di nuovo in pista in Spagna ad Almeria per ulteriori test in vista dell’avvio della stagione 2012 che partirà da Phillip Island in Australia il 26 Febbraio prossimo.

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Sport , 1000 , pista , superbike , gare , piloti , record


Top