Novità

pubblicato il 23 novembre 2011

Kymco K-Pipe 125 2012

La moto per girare in città... senza frizione

Kymco K-Pipe 125 2012
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Kymco K-Pipe 125 2012 - anteprima 1
  • Kymco K-Pipe 125 2012 - anteprima 2
  • Kymco K-Pipe 125 2012 - anteprima 3
  • Kymco K-Pipe 125 2012 - anteprima 4
  • Kymco K-Pipe 125 2012 - anteprima 5
  • Kymco K-Pipe 125 2012 - anteprima 6

Kymco tra le novità non ha presentato soltanto scooter a EICMA 2011, perché c’era anche una moto di piccola cilindrata dedicata ai più giovani, la K-Pipe 125. Un mezzo che si rivolge ad un pubblico giovane, sia per cilindrata che per look, e che si propone come una interessante soluzione per l’utilizzo urbano.

La caratteristica principale è il telaio in tubi di grossa sezione e da sovrastrutture, soprattutto per i convogliatori che si rifanno al mondo dell’enduro. La strumentazione è completamente digitale. Le ruote sono entrambe da 17" con cerchi in lega dal design moderno, mentre i freni sono all’anteriore a disco e al posteriore a tamburo.

Il propulsore è un monocilindrico da 125cc 4 tempi due valvole con raffreddamento ad aria, e si caratterizza per consumi decisamente ridotti. Il cambio è a quattro rapporti con la frizione automatica, particolare che rende la moto più intuitiva per i giovani rider.

Tutte le sovrastrutture sono ridotte al minimo per garantire una leggerezza sia estetica che reale. La K-Pipe 125 pesa infatti solo 102 chili. La commercializzazione è prevista per il 2012.

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Kymko a EICMA 2011 - anteprima 1
  • Kymko a EICMA 2011 - anteprima 2
  • Kymko a EICMA 2011 - anteprima 3
  • Kymko a EICMA 2011 - anteprima 4
  • Kymko a EICMA 2011 - anteprima 5
  • Kymko a EICMA 2011 - anteprima 6

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Novità , saloni , automatiche , eicma 2011


Top