Sport

pubblicato il 18 novembre 2011

MotoGP 2012: modifiche alle regole dei test

Qualsiasi pilota potrà effettuare i test. Il limite sarà dettato dagli pneumatici

MotoGP 2012: modifiche alle regole dei test

La GP Commission, formata da Carmelo Ezpeleta (Dorna, Chairman), Ignacio Verneda (FIM Executive Director, Sport), Hervé Poncharal (IRTA) e Takanao Tsubouchi (MSMA), si è riunita in occasione dell'appuntamento valenciano che ha chiuso la stagione MotoGP 2011. Presenti anche Javier Alonso (Dorna) e Paul Butler (Segretario del meeting).

La FIM ha annunciato tramite comunicato la decisione finale della Commissione, ovvero che "A partire dal 2012 i test privati dei prototipi MotoGP potranno essere effettuati da qualsiasi pilota, con l'unico limite sul totale degli pneumatici forniti dal fornitore ufficiale della massima categoria".

I dettagli definitivi verranno resi pubblici subito dopo il prossimo meeting della Grand Prix Commission in programma per dicembre. È stato inoltre stabilito che le scuderie saranno lasciate libere sulla scelta dei piloti schierati in pista per completare la fase di test 2011 nel mese di novembre.

Autore: Redazione

Tag: Sport , 1000 , motogp , pista , gare , piloti


Top