Sport

pubblicato il 16 novembre 2011

MotoGP: Hayden operato al polso

L'operazione si è resa necessaria per via della caduta nella gara di Valencia

MotoGP: Hayden operato al polso

Nicky Hayden si è sottoposto ieri ad un intervento chirurgico mirato alla correzione della frattura al polso rimediata nella caduta che lo ha visto protagonista con altri tre piloti poco dopo il via dell’ultimo appuntamento della stagione 2011 a Valencia.
Il dolore ha costretto l’americano ad abbandonare dopo solo quattro giri di pista i lavori sulla GP12 iniziati nella sessione di test ufficiali di Valencia. L’operazione, consistita nell’inserimento di una piccola vite per fissare la frattura dello scafoide, è stata eseguita dal Dottor Arthur Ting presso il "Fremont Sports Therapy and Surgery Center" a Fremont, in California.

La frattura dello stiloide radiale non è stata trattata. "È andato tutto bene - ha commentato il pilota del team Ducati dopo l’intervento - Lo scafoide è un osso che si salda molto lentamente e non volevo limitarmi ad aspettare che guarisse per poi magari scoprire, a gennaio, che non era a posto. Sono contento di aver fatto l’operazione così sarò pronto quando sarà il momento di tornare in pista".
Hayden dovrà indossare una fasciatura mobile e utilizzare uno stimolatore osteogenico per quattro settimane prima di sottoporsi ai primi esami di controllo. Il pilota americano è fiducioso di tornare al 100% per il primo giorno dei test invernali, che inizieranno il 31 gennaio 2012 a Sepang, in Malesia.

Fonte: MotoGP.com

Autore: Redazione

Tag: Sport , 1000 , motogp , pista , gare , autodromi , piloti , incidenti


Top