Sport

pubblicato il 16 novembre 2011

MotoGP 2012: pronta una CRT per il Team Gresini

Ciclistica FTR e motore Honda CBR1000RR. Sarà svelata a breve insieme al nome del pilota

MotoGP 2012: pronta una CRT per il Team Gresini

Il team San Carlo Honda Gresini e la FTR Moto hanno raggiunto un importante accordo di collaborazione che li vedrà debuttare come CRT (Claiming Rules Team) nel Campionato del Mondo MotoGP 2012.
La nuova moto, con telaio FTR e motore Honda CBR 1000RR, scenderà prossimamente in pista, e la scelta del pilota verrà risolta in tempo per effettuare gli sviluppi tecnici necessari per raggiungere un buon livello di competitività per il prossimo Campionato.

Fausto Gresini, un gran lottatore fin dalla gioventù, guarda con ottimismo al futuro, anche in un momento drammatico come quello che la squadra italiana sta attraversando dopo la morte di Marco Simoncelli: "È motivo di soddisfazione aver raggiunto un accordo di collaborazione con la FTR moto per partecipare alla nuova categoria MotoGP, la CRT. La Claiming Rules Team è una categoria stimolante alla quale abbiamo aderito con entusiasmo. La nostra volontà di partecipare era però condizionata dal partner tecnico con il quale portare avanti il progetto. Con la FTR moto abbiamo trovato le giuste intense e crediamo di poter sviluppare insieme a loro, avendo a disposizione i motori Honda CBR 1000R, una moto competitiva per questa nuova categoria. Una nuova avventura che rientra nel nostro spirito e che potrebbe essere il futuro della MotoGP. Ci impegneremo al massimo e sono sicuro che insieme raccoglieremo ottimi risultati".

La controparte, la FTR Moto, è rappresentata da Steve Bones, Amministratore delegato: "Siamo estremamente lieti di iniziare un rapporto di collaborazione con il team San Carlo Honda Gresini e di unirci a loro per la nuova avventura nel Campionato del Mondo MotoGP. Il team Gresini, nel corso degli anni, ha dimostrato competenza tecnico sportiva certificata dai numerosi successi e siamo sicuri che tutto ciò possa continuare insieme alla FTR in questa nuova avventura. Il crescente interesse per la nuova categoria MotoGP-CRT è per tutti noi stimolante ed è forte il desiderio di scendere in pista prima possibile per iniziare lo sviluppo e continuare a scoprire nuove frontiere tecniche".

Autore: Redazione

Tag: Sport , 1000 , motogp , pista , anticipazioni , gare , piloti , crt


Top