Novità

pubblicato il 8 novembre 2011

Husqvarna a EICMA 2011: svelato il Concept MOAB

Il Concept MOAB è l' interpretazione moderna del concetto di scrambler per Husqvarna

Husqvarna a EICMA 2011: svelato il Concept MOAB
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Husqvarna  Concept MOAB a EICMA 2011 - anteprima 1
  • Husqvarna  Concept MOAB a EICMA 2011 - anteprima 2
  • Husqvarna  Concept MOAB a EICMA 2011 - anteprima 3
  • Husqvarna  Concept MOAB a EICMA 2011 - anteprima 4
  • Husqvarna  Concept MOAB a EICMA 2011 - anteprima 5
  • Husqvarna  Concept MOAB a EICMA 2011 - anteprima 6

L’Husqvarna a Eicma si è presentata in gran forma, forte di aver da poco proposto sul mercato la Nuda 900 che ha già ottenuto pareri positivi da parte della stampa internazionale, ha rilanciato al Salone di Milano con un Concept, davvero interessante. Già nelle scorse stagioni all’Eicma l’Husqvarna aveva proposto dei concept che avevano colpito l’opinione pubblica per la loro provocatorietà, mentre il prototipo che la casa varesina ha svelato oggi è decisamente più "umano" e lascerebbe presagire un possibile ingresso sul mercato.
La moto si chiama MOAB, ed è una scrambler che richiama sfacciatamente le fuoristrada degli anni sessanta e settanta e il suo nome è quello di una splendida area desertica dello Utah, che richiama ogni anno una marea di appassionati dell’Off Road e set di numerosissimi cult movies.

Il serbatoio rosso, la sella voluminosa, i porta numeri laterali gialli, il telaio semplice e razionale sono l’essenza di questa nuova proposta che incarna tutta l’anima di Husqvarna.
L’Husqvarna Concept MOAB è dotato del motore monocilindrico BMW della serie G 650 incastonato in un telaio perimetrale monotrave anteriore e forcellone dotato di sospensione progressiva. Le ruote sono da 17" pollici con gommatura off road semi tassellata.
L’impostazione del design si basa sulla suddivisione a blocchi distinti del serbatoio, della sella, delle tabelle porta numero e dello scarico. Le linee sono morbide ma decise nei tagli. Il volume scolpito del serbatoio si integra armoniosamente con la sella e la coda creando un forma fluida e dalla leggibilità immediata. Coerente con i canoni stilistici del design Husqvarna di ultima generazione. Come ad esempio le superfici concave dei parafanghi anteriore e posteriore, cosi come della tabella porta numero anteriore.

Tradizione e modernità si coniugano con armonia anche nei piccoli dettagli di questa nuova Concept Husqvarna, come per la strumentazione digitale che sfrutta il traversino superiore del manubrio o per i led del porta numero frontale e per il particolare fanale posteriore a LED. La colorazione di ogni singolo elemento, sia della carrozzeria che della ciclistica, si ispirano alla mitica H400 di Steve McQueen. Forme e colori inediti conferiscono al concept MOAB un esaltante effetto vintage.

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Novità , monocilindriche , bicilindriche , 600 , cross , concept , fuoristrada , eicma 2011


Top