Sport

pubblicato il 5 novembre 2011

MotoGP 2011, Valencia, Qualifiche: in gran forma Casey Stoner

Con il suo 1'31"861, l'australiano domina il GP spagnolo

MotoGP 2011, Valencia, Qualifiche: in gran forma Casey Stoner

Ad aprire lo schieramento del Gran Premio de la Comunitat Valenciana di domani ci sarà ancora una volta Campione del Mondo Casey Stoner, che grazie al suo straordinario 1'31"861 mette a segno la sua 12^ pole position stagionale eguagliando così il record del numero di pole in una singola campagna fatto registrare nel 1997 dal connazionale Mick Doohan. Tra l'altro si tratta della quarta pole position consecutiva dell'australiano su questa pista.
Stoner ha comandato sempre, ma nel finale, quando sembrava dovesse venire a piovere ma in realtà sono state solo gocce che non hanno creato alcun reale rallentamento ai piloti, e la pista ha continuato a gommarsi il pilota della onda ha deciso che era il momenti d fare sul serio ed ha letteralmente annichilito la concorrenza, sparando una serie di temponi che hanno chiarito che l'australiano vuole chiudere in bellezza la sua trionfale stagione 2011.

Al suo fianco prenderà posto il compagno di squadra Dani Pedrosa. Lo spagnolo non riesce a scendere sotto l’1'33 piazzandosi così ad oltre un secondo dalla testa della classifica. A chiudere la prima fila troviamo la Yamaha di Ben Spies, che cancella definitivamente la prestazione opaca del venerdì firmando un 1'33"057 grazie al quale torna per la quarta volta in apertura dello schieramento iniziale

Ottimo piazzamento anche per il francese Randy De Puniet che sigla queste due buone prime giornate con un tempo che gli vale il primo posto della seconda fila, dopo aver tenuto a lungo nella sessione la terza posizione, con anche qualche breve puntata in seconda. Dietro di lui sale la Suzuki di Álvaro Bautista che sul circuito di casa gira in 1'33"443 accaparrandosi così il centro della seconda fila. A chiudere il trio ci pensa Valentino Rossi: il pilota della Ducati fa segnare un tempo sul giro di 1'33"478. Terza fila formata dall'altra Ducati di Nicky Hayden, autore di un 1'33"656, dalla terza Ho9nda ufficiale di Andrea Dovizioso, caduto nel finale di sessione all’altezza della curva numero 3 fortunatamente senza conseguenze, e dal pilota di casa Hector Barberá, risalito nelle ultime battute dopo aver passato oltre metà sessione in fondo alla classifica.

Karel Abraham e Cal Crutchlow aprono la quarta fila, e vedranno domani scattare dal loro fianco l’italiano Loris Capirossi, all'ultima gara in carriera e che ha abbandonato il suo storico 65 in favore del 58 in memoria di Marco Simoncelli. Quinta fila con Toni Elias, Hiroshi Aoyama e Katsuyuki Nakasuga, caduto all'ultimo minuto della qualifica dopo essere arrivato lungo ed aver provato a girarsi per tornare in pista. Completa lo schieramento l’americano Josh Hayes, con la Yamaha Tech 3.

MotoGP, Valencia, Qualifiche - Classifica

Autore: OmniCorse.it

Tag: Sport , motogp , piloti


Top