Novità

pubblicato il 4 novembre 2011

MV Agusta Brutale 675: foto e dati tecnici

Arriva a Marzo ad un prezzo interessantissimo: 8.990 euro!

MV Agusta Brutale 675: foto e dati tecnici
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • MV Agusta Brutale 675 a EICMA 2011 - anteprima 1
  • MV Agusta Brutale 675 a EICMA 2011 - anteprima 2
  • MV Agusta Brutale 675 a EICMA 2011 - anteprima 3
  • MV Agusta Brutale 675 a EICMA 2011 - anteprima 4
  • MV Agusta Brutale 675 a EICMA 2011 - anteprima 5
  • MV Agusta Brutale 675 a EICMA 2011 - anteprima 6

Il conto alla rovescia che ci porterà all’apertura dell’EICMA 2011 è quasi agli sgoccioli e il quadro delle novità che il pubblico potrà ammirare dal 10 al 13 novembre prossimi è pressoché completo.
A tutte le anteprime che vi abbiamo mostrato nelle ultime settimane si aggiunge oggi una pedina molto attesa ma sulla cui presenza ancora non c’era certezza: la MV Agusta Brutale 675.
E invece la MV ci ha appena fatto sapere non solo che la moto sarà esposta a Milano, ma che andrà in produzione nei primi mesi dell’anno per essere in concessionaria a marzo 2012. La cosa più bella è che è già stato dichiarato anche il prezzo: ci vorranno 8.990 euro per portarsi a casa una vera e propria MV. Un prezzo davvero allettante!

LA PICCOLA DI FAMIGLIA
Da oggi, quindi, la Brutale sarà una vera e propria famiglia, di cui la 675 diventerà la sorella più piccola, che si affianca alle più potenti 920 e 1090 R.
L’intento dichiarato è di ricalcare gli stilemi di successo della sorella maggiore rispecchiandone identità e performance, ma aprendo il mercato a nuovi clienti. La moto intende posizionarsi subito al vertice della categoria delle nude di media cilindrata, sfruttando la base tecnica raffinata della F3 675 appena rilasciata.

MOTORE: GIRA ALL’INDIETRO
Il motore è l’inedito tre cilindri in linea da 675 cc, che ha fatto il suo debutto sulla F3, ed è stato adattato all’utilizzo più stradale che la futura naked MV Agusta richiede.
Le misure di alesaggio e corsa sono di 79,0 x 45,9 mm, quindi fortemente superquadre, e il valore di potenza massima è qui stato calmierato a 115 cv a 12.500 giri, per ottenere una più favorevole erogazione della coppia che raggiunge il massimo valore di 71 Nm a 10.600 giri.
Come sulla F3, anche in questo caso l’albero motore ruota all’indietro, e ciò non fa che incrementare la curiosità di scoprire come sia fatto questo interessante propulsore. Le altre caratteristiche del tre cilindri sono di avere il basamento di tipo closed deck fuso in conchiglia con canne integrali, con pompe di olio e refrigerante all’interno del carter, senza tubazioni esterne.

L’elettronica di gestione del motore è molto avanzata per una media cilindrata: l’impianto di iniezione lavora con tre corpi farfallati da 47 mm di diametro (3 mm in meno della F3) per avere una miglior coppia ai regimi bassi. La centralina prevede la possibilità di scegliere tra quattro mappe disponibili per ottenere l’erogazione di potenza più adeguata al percorso o al proprio gusto. Una di queste è customizzabile consentendo di personalizzare ulteriormente l’erogazione. Come sulle altre Brutale, poi, è previsto un sistema di controllo di trazione regolabile su 8 livelli di intervento, il tutto gestibile direttamente dal cruscotto digitale.
In caso di slittamento il sistema è in grado di intervenire su apertura farfalle, anticipo d’accensione e alimentazione per ripristinare l’aderenza ottimale.

TELAIO: LA TRADIZIONE DEL COMPOSITO
La Brutale 675 conferma la filosofia da anni impiegata in MV Agusta, fatta di un telaio a traliccio in tubi d’acciaio collegata a piastre laterali in alluminio, che supporta un forcellone monobraccio molto lungo per ottenere la giusta trazione.
Le sospensioni sono giocoforza semplificate rispetto alla sorella supersportiva: all’avantreno troviamo una forcella a steli rovesciati Marzocchi da 43 mm non regolabile con 125 mm di escursione, mentre l’ammortizzatore è un Sachs, azionato da un leveraggio progressivo, e prevede la possibilità di variare il precarico molla.
L’impianto frenante è il medesimo della F3, composto da una coppia di dischi da 320 mm con pinze Brembo ad attacco radiale e pinza radiale fornita dalla Nissin. Il peso dichiarato per la nuova Brutale 675 è di soli 163 kg a secco, un valore decisamente interessante, che prelude a performance e maneggevolezza sicuramente degne di nota.

La MV Agusta dà appuntamento ai suoi fan all’Eicma al padiglione 2 per vedere dal vivo la Brutale 675 e la F3 675, mentre, come già detto, la moto sarà in concessionaria a partire da Marzo 2012 in tre colorazioni: Rosso/Argento, Bianco Perlato/Oro opaco e Grigio Magno opaco/Antracite opaco.

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • MV Agusta Brutale 675 - anteprima 1
  • MV Agusta Brutale 675 - anteprima 2
  • MV Agusta Brutale 675 - anteprima 3
  • MV Agusta Brutale 675 - anteprima 4
  • MV Agusta Brutale 675 - anteprima 5
  • MV Agusta Brutale 675 - anteprima 6

MV Agusta: il primo video della Brutale 675

MV Agusta: il primo video della Brutale 675

MV Augusta ad EICMA 2011

MV Augusta ad EICMA 2011

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Novità , naked , tricilindriche , 600 , saloni , anticipazioni , eicma 2011


Listino MV Agusta Brutale 675 - model year 2012

Brutale 675
Cilindrata
675.00 cm³
Potenza
80.90 kW / 110.00 CV
Coppia
6.49 kgm / 63.60 Nm
Peso
163.00 kg
Altezza sella
805 mm
Prezzo
9.670,00 €
Vai al Listino »
Top