Novità

pubblicato il 11 maggio 2006

Piaggio MP3

<b>Roma</b> Due is meglio che one?

Piaggio MP3
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Piaggio MP3 - anteprima 1
  • Piaggio MP3 - anteprima 2

Roma - Se due is meglio che one lo scopriremo presto...e per il momento non possiamo che continuare a violentare la nostra fantasia con le primissime immagini ufficiali del nuovo Piaggio MP3, che ci sta aspettando a pochi metri di distanza per la prima presa di contatto su strada.

L'idea è indubbiamente geniale, ma non abbiamo ancora avuto modo di toglierci di torno i dubbi amletici: sì perchè come la maggior parte dei motociclisti, in Redazione le opinioni sono spaccate tra chi adora questa rivoluzione e chi di una "moto" che si regge in piedi da sola non sa proprio che farsene.

Sì perchè a differenza dell'auto la moto è un mezzo che prende vita solamente se c'è qualcuno ai suoi comandi, senza alternative...a meno che non si considerino tali il cavalletto o l'asfalto. Il nuovo piaggio MP3, dunque, è un qualcosa che va oltre il classico concetto di motociclo e che, fatte le debite proporzioni, appare sul mercato in modo molto più sconvolgente rispetto all'altrettanto stravagante bmw C1, presto bollato come fallimento direttamente dai vertici Monaco.

A differenza del bmw , però, piaggio MP3 appare già come qualcosa di realmente utile, studiato per mettere in sella anche chi a spasso in moto non ci sarebbe mai andato pur senza rinunciare all'emozione dell'andare in moto: chi ha avuto la fortuna di provare i muletti di sviluppo al Motor Show di Bologna si è dichiarato stupito della capacità di piegare ed assicurare sensazioni tradizionali ed è per questo che noi, da buoni San Tommaso, non vediamo l'ora di poter fare la prova del 9.

Piaggio MP3 ha un ingombro della carreggiata anteriore di soli 420 mm, che assicura, oltre ad una stabilità - a detta dei tecnici Piaggio - a prova di bomba, anche spazi d'arresto sino ad oggi sconosciuti agli scooter di questa categoria.

Piaggio MP3 si presenta in due diverse cilindrate: 125 e 250 cc. Entrambi i propulsori sono a 4 tempi, con distribuzione a quattro valvole, raffreddati ad acqua e in linea con la normativa Euro3. Il motore 125 vanta 15 CV/11kW, il massimo consentito per la guida con la sola patente auto, mentre la motorizzazione 250 cc, dotata di iniezione elettronica, fornisce una potenza di 22,5 CV/16,9 kW che consente a PIAGGIO MP3 di pensare a qualcosa in più del solo traffico cittadino.

piaggio MP3 250 sarà offerto a partire da circa 5.000 euro (prezzo indicativo). Accanto a piaggio MP3 saranno disponibili anche le versioni: PIAGGIO MP3 C (con parabrezza alto “winter”), piaggio MP3 RL (con blocco elettro-idraulico anti rollio) e piaggio MP3 CRL (parabrezza “winter” e blocco anti rollio).

Autore: Paolo Cossettini

Tag: Novità , scooter


Top