Sport

pubblicato il 3 novembre 2011

Moto2 2012: Marquez sarà probabilmente assente a Valencia

Bradl è il candidato al Titolo Moto2

Moto2 2012: Marquez sarà probabilmente assente a Valencia

Una settimana sfortunata quella per Marc Marquez che guardava all'appuntamento del prossimo fine settimana sul circuito Ricardo Tormo come l'ultima possibilità di giocarsi il Campionato del Mondo Moto2 con il tedesco Stefan Bradl. Purtroppo, nonostante i progressi fatti nel ciclo di cure per i problemi alla vista seguiti all'incidente di Sepang, lo spagnolo non riuscirà a recuperare la piena forma fisica in tempo per Valencia.

Tutto è cominciato con la caduta avvenuta durante il primo turno di libere dello scorso round di Malesia, dove Marquez è finito sulla ghiaia poco dopo l'avvio a causa di alcune zone della pista bagnate. Con quanto successo a Sepang le opportunità per il titolo si sono ridotte ad un unico scenario possibile, ovvero l'attuale Campione del Mondo 125 primo sul traguardo valenciano e Bradl non oltre la 14esima posizione.

"È un vero peccato perché avevo una voglia incredibile di correre a Valencia. Con gli infortuni c'è poco da fare, soprattutto quando si tratta della vista. Non è una cosa grave però necessita più tempo. Se fosse una clavicola o una spalla si potrebbe ancora fare uno sforzo e scendere in pista, ma senza il pieno controllo della vista non possiamo giocarcela al meglio" ha detto Marquez.

"Se perdessi la vista anche per un solo attimo, metterei in serio pericolo la mia integrità fisica e quella degli altri piloti. Non c'è molto da essere ottimisti, però i medici ritengono ci sia una piccola possibilità di guarire in tempo. In caso contrario, sarà davvero un peccato saltare l'ultima gara a Valencia, davanti al nostro pubblico. Rimarremo comunque contenti visto l'andamento positivo dell'intera stagione" ha aggiunto.

Autore: Redazione

Tag: Sport , 600 , pista , personaggi , gare , piloti , personaggi famosi , moto2


Top