Attualità e Mercato

pubblicato il 31 ottobre 2011

Multa da ebbrezza alcolica? Anche col farmaco

Se l'etilometro sballa, si viene condannati per guida in stato di ebbrezza

Multa da ebbrezza alcolica? Anche col farmaco

Pronuncia della Cassazione piuttosto pesante, specie in un periodo come questo in cui si assumono farmaci contro raffreddore e influenza. L’assunzione di un farmaco che ritarda l’eliminazione dell’etanolo nel sangue non salva il guidatore dalla multa per stato d’ebbrezza accertato attraverso l’alcoltest elettronico: lo stabilisce la Corte Suprema, con sentenza 38793/2011. Cosa conta, ai fini della sanzione? Non il motivo per cui i valori siano sballati, ma il puro risultato dell’accertamento: quanto dice l’etilometro. Chiuso. Non viene ammessa prova contraria, neppure se avete assunto farmaci che possono alterare il test.

È la terza sconfitta di una guidatrice di Firenze. Prima, ha perso in Tribunale, poi in Appello, ora in Cassazione: qui la partita finisce. La donna sosteneva di aver bevuto solo un goccetto d’alcol, e che i valori sballati dell’etilometro fossero dovuti agli effetti dell’assunzione di un farmaco. Una difesa strenua, basata anche sul parere di uno specialista secondo cui le medicine possono influenzare i test alcolimetrici, lasciando invece inalterati i riflessi neurologici. Ossia: assumo una medicina, bevo pochissimo alcol, sono perfettamente in grado di guidare, anche se l’alcoltest mi segnala come in stato alterato (oltre mezzo grammo di alcol per litro di sangue).

Sentite la Cassazione: "Il parametro di riferimento adottato dal legislatore per valutare lo stato di ebbrezza non è rappresentato dalla quantità di alcol assunta, bensì da quella assorbita dal sangue, misurata in grammi per litro". Il guidatore non può discolparsi "fornendo una prova contraria circa le sue reali condizioni psicofisiche e la sua idoneità alla guida". E comunque, chi assume farmaci "di tal genere deve astenersi dalla ingestione di alcol e specialmente deve evitare di mettersi alla guida". Chi guida dev’essere sempre responsabile e prudente.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , strada , codice della strada , alcol , multe


Top