Abbigliamento

pubblicato il 27 ottobre 2011

Gimoto a EICMA 2011

Diverse le novità, ma la pelle è sempre protagonista indiscussa

Gimoto a EICMA 2011
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Gimoto a EICMA 2011 - anteprima 1
  • Gimoto a EICMA 2011 - anteprima 2
  • Gimoto a EICMA 2011 - anteprima 3
  • Gimoto a EICMA 2011 - anteprima 4
  • Gimoto a EICMA 2011 - anteprima 5
  • Gimoto a EICMA 2011 - anteprima 6

Oltre a moto, scooter e concept, a EICMA 2011 saranno presenti aziende di accessoristica moto, e naturalmente, di abbigliamento. Proprio a quest’ultima categoria, appartiene Gimoto, ditta italiana al 100% (Cassano d’Adda, Milano), famosa per la lavorazione della pelle, soprattutto su misura. Vi mostriamo in anteprima una parte delle novità, formata da due tute, una giacca, un pantalone, dei guanti ed un paraschiena, in attesa di vedere l’ulteriore linea a Milano, presso il padiglione 18, Stand C55.

WAS+
La prima proposta è una tuta, e si chiama Was+, e nasce direttamente dall’esperienza dei piloti che indossano le Gimoto in pista. E’ una tuta al top della gamma, con omologazione CE livello 2 e che offre il meglio della tecnologia dei materiali e del comfort di guida. Realizzata in pelle bovina (1.2 mm - 1.3 mm lo spessore) è dotata di inserti elasticizzati G-nforced. E’ disponibile in versione forata ed in pelle di canguro, ed è dotata di protezioni omologate CE EN 1621-1 su spalle, gomiti, rotula-stinco e fianchi. Sono presenti delle protezioni composite su fianchi e reni, e dei soffietti elasticizzati su spalle, schiena e ginocchia. All’interno è presente una fodera 3D (tessuto speciale per una migliore traspirazione e un maggior comfort) con inserti elasticizzati (staccabile) e non manca la gobba aerodinamica. Le taglie vanno dalla 48 alla 58, la Was+ è personalizzabile nei colori e costa 1.265 euro in pelle bovina (su misura e personalizzata), e 1.552 euro in pelle di canguro (su misura e personalizzata).

RETRO
Dal top di gamma, passiamo ora alla tuta "Entry Level", la Retro. Questa tuta è realizzata in pelle bovina (1.2 mm - 1.3 mm lo spessore), ed è naturalmente disponibile anche in versione non forata. E’ dotata di inserti elasticizzati in Dynamic, e vanta protezioni omologate CE EN 1621-1 su spalle, gomiti e rotula-stinco. Non mancano delle protezioni composite su fianchi e reni, dei soffietti elasticizzati su spalle, schiena e ginocchia ed una fodera interna con inserti elasticizzati. Anche per la Retro, è prevista la gobba aerodinamica. La fodera è staccabile, e la tuta volendo, può essere realizzata su misura e personalizzata nei colori. Per chi lo desidera, vi è anche una versione in pelle di canguro. Le taglie vanno dalla 46 alla 58, ed il prezzo è di 869 euro per quella in pelle bovina (su misura e personalizzata) e di 1.149 euro per quella in pelle di canguro (su misura e personalizzata).

HYDRO
La terza proposta è una tuta divisibile dedicata al turismo. E’ realizzata anch’essa in pelle bovina (1.2 mm - 1.3 mm lo spessore), ma ha inserti in tessuto AirPlus, e parti elasticizzate in Dynamic su spalle, schiena e ginocchia. Può vantare delle protezioni omologate CE EN 1621-1 su spalle, gomiti e rotula-stinco, oltre che ad ulteriori protezioni composite su fianchi. Anche la fodera interna (sfoderabile) è dotata di inserti elasticizzati, e non mancano delle prese d’aria, indispensabili per chi viaggia anche con temperature esterne più alte. La Hydro, volendo, è realizzata anche su misura, in pelle di canguro ed è personalizzabile con diversi colori. Le taglie vanno dalla 46 alla 58, ed il prezzo della sola giacca è di 439 euro per la versione in pelle bovina (su misura e personalizzabile) e di 398 euro per i pantaloni in pelle bovina (su misura e personalizzabili).

ASPHALT
Asphalt è una giacca in pelle bovina (1.2 mm - 1.3 mm lo spessore) della linea Touring di Gimoto. E’ dotata di protezioni omologate CE EN 1621-1 su spalle e gomiti, e si caratterizza per un design vintage. Le taglie vanno dalla 46 alla 60, ed il prezzo è di 330 euro.

GP4
GP4
è il nuovo guanto racing by Gimoto. E’ realizzato in pelle di canguro e pelle ovina, e su nocche e mignolo è dotato di protezioni in carbonio preformato. Le cuciture sulle dita sono esterne, e sempre per la sicurezza della mano, è previsto un materiale antiabrasione in fibra aramidica. Il GP4 sfrutta poi la tecnologia SPS (Scaphoid Protection System), una speciale protezione che previene la rottura dello scafoide. Le taglie vanno dalla XS alla 3XL, ed il prezzo è di 157 euro.

BACK RACING
Chiudiamo con un paraschiena. Si chiama Back Racing, ed è una protezione omologata CE EN 1621 – 2 di Livello 2. Le taglie disponibili sono tre: S, M ed L, ed il prezzo è di 105 euro.

Autore: Redazione

Tag: Abbigliamento , strada , pista , abbigliamento , protezioni , giacche , tute , turismo , sicurezza , eicma 2011


Top