Sport

pubblicato il 24 ottobre 2011

Colin Edwards sulla tragedia di Simoncelli

Texas Tornado si sfoga su Facebook, dopo ore di silenzio

Colin Edwards sulla tragedia di Simoncelli

Le sequenze del terribile incidente che ieri, a Sepang, ha causato la morte di Marco Simoncelli sono note a tutti e non devono essere replicate. Così come i saluti e l'affetto di amici e fans che da ore sono stretti intorno alla famiglia e alla fidanzata di sempre Kate sono un chiaro segnale del grande vuoto che Marco ha lasciato.

Tra gli amici e i colleghi, però, mancava Colin Edwards che ieri, insieme a Valentino Rossi, è stato coinvolto nel fatale impatto, rimanendo s ua volta ferito. Colin ancora non aveva parlato e solo oggi, sulla sua pagina di Facebook, ha rilasciato una breve dichiarazione e un saluto a Marco:

Colin: "Grazie a tutti per il supporto ricevuto. E’ veramente triste assistere alla morte di un amico. Mentalmente tengo duro, ma è stata davvero una tragedia.
A livello fisico, oltre ad una spalla slogata con interessamento dei legamenti, temo di essermi fratturato entrambi i polsi, mercoledì farò dei raggi-x per verificare.
Sono triste per l’intera comunità MotoGP, il mio cuore è gonfio per tutti coloro che sono coinvolti, dalla famiglia ai fan. Buon viaggio amico mio, ci mancherai"

Autore: Redazione

Tag: Sport , piloti , incidenti , simoncelli


Top