Sport

pubblicato il 20 ottobre 2011

WSBK 2011: con la premiazione FIM si chiude la stagione 2011

Non solo SBK. Premiati i primi tre classificati in tutte le classi

WSBK 2011: con la premiazione FIM si chiude la stagione 2011

Dopo poche ore della fine delle attività in pista, la stagione 2011 si è conclusa con la tradizionale premiazione FIM, che quest'anno si è svolta presso Le Meridien Penina Golf & Resort Hotel a Portimão.

Dopo un discorso introduttivo fatto dal CEO di Infront Motor Sports Paolo Flammini e dal Vice-Presidente FIM Jorge Viegas i primi tre piloti classificati in ogni categoria, assieme al vincitore della European Junior Cup, sono stati chiamati sul palco, per ricevere una serie di premi: medaglie d'oro, argento e bronzo FIM, diploma FIM, premi Pirelli e Tissot ed ovviamente i trofei per i vincitori, in questa occasione consegnati dal Responsabile della Commissione Road-Racing FIM Rezsö Bulcsu, da Paolo Flammini e, per la Superstock 600 e la European Junior Cup dal presidente della UEM Road-Racing Ap Ruitenbeek.

Carlos Checa (Althea Racing Ducati), Marco Melandri (Yamaha World Superbike) e Max Biaggi (Aprilia Alitalia) in Superbike, Chaz Davies (Yamaha ParkinGO), David Salom (Kawasaki Motocard.com) e Fabien Foret (Hannspree Ten Kate Honda), in Supersport, Davide Giugliano (Althea Racing Ducati), Danilo Petrucci (Barni Racing Ducati) e Lorenzo Zanetti (BMW Motorrad Italia) nella Superstock 1000 e Jed Metcher (MTM-RT Motorsports Yamaha), Joshua Day (Revolution Racedays Kawasaki) e Michael van der Mark (Ten Kate Junior Honda), per la Superstock 600 sono stati premiati, oltre a Matt Davies per la European Junior Cup.

I trofei Costruttori Superbike e Supersport sono stati consegnati rispettivamente a Marco Lozej, Ingegnere di pista del Team Althea Racing, rappresentante di Ducati ed a Laurens Klein Koerkamp per Yamaha.

Carlos Checa e Fabien Foret hanno ricevuto il premio Pirelli ‘Best Lap Award' da Giorgio Barbier (Racing Director Pirelli Moto) e Ilaria Casarini (Marketing Manager) , essendo risultati i piloti con il maggior numero giri veloci all'attivo nella stagione, rispettivamente in Superbike e Supersport. Il nuovo riconoscimento "Tissot Superbike and Supersport Qualifying Masters Awards" è finito nelle mani di Checa e Broc Parkes (Kawasaki Motocard.com).

Autore: Redazione

Tag: Sport , 1000 , 600 , supersport , pista , superbike , personaggi , gare , piloti , personaggi famosi , superstock , fmi


Top