Attualità e Mercato

pubblicato il 19 ottobre 2011

Tarquinia-Civitavecchia, dopo oltre 40 anni iniziano i lavori

14,6 km che valgono 174 milioni di euro!

Tarquinia-Civitavecchia, dopo oltre 40 anni iniziano i lavori

"L’opera parte dopo oltre 40 anni. Tutti coloro che nel corso del tempo sono stati contrari ai vari progetti si sono alla fine rilevati una minoranza". Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, ha iniziato così il suo discorso alla cerimonia di apertura dei cantieri sulla tratta laziale da Tarquinia a Civitavecchia dell'autostrada tirrenica A12 Livorno-Civitavecchia. I lavori sono iniziati ieri e ci vorranno tre anni, dicono le previsioni, prima che il tracciato dell'Aurelia venga allargato per realizzare due distinte carreggiate, ampliare l'attuale asse stradale e creare un'area di esazione e realizzare tre svincoli.

In totale si tratta di 14,6 km per cui saranno investiti 174 milioni di euro e per cui la Sat (Società autostrada tirrenica), dice il Ministero, ha avviato in anticipo i lavori rispetto ai tempi del progetto complessivo. "Quella che viene avviata è una infrastruttura fondamentale non solo per il territorio e la viabilità dei cittadini, ma anche per l'imprenditoria della zona - ha aggiunto Matteoli - . La sua realizzazione darà lavoro a circa 5 mila addetti e consentirà l'integrazione con altre infrastrutture come il sistema portuale". Un altro aspetto importante riguarda l'impatto ambientale dell'opera: "Sarà sopportabile grazie al progetto che è stato scelto e agli strumenti e alle tecnologie che verranno impiegati", ha spiegato il Ministro.

Autore: Eleonora Lilli

Tag: Attualità e Mercato , strada , editoriale


Top