Attualità e Mercato

pubblicato il 7 ottobre 2011

EICMA 2011: il Salone degli hyperscooter

Con BMW, Yamaha, Honda, Piaggio e Kymco, il segmento oltre 500 cc si fa sempre più affollato

EICMA 2011: il Salone degli hyperscooter
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Kymco MyRoad 700i - anteprima 1
  • Kymco MyRoad 700i - anteprima 2
  • Kymco MyRoad 700i - anteprima 3
  • Kymco MyRoad 700i - anteprima 4
  • Kymco MyRoad 700i - anteprima 5
  • Kymco MyRoad 700i - anteprima 6

Osservando con attenzione le anticipazioni che le grandi Case stanno via via lasciando trapelare sul prossimo Salone di Milano, che aprirà i battenti il prossimo 8 novembre, ci sono sufficienti indizi per ritenere che il prossimo EICMA 2011 segnerà una importante presenza di nuovi maxi scooter.
Il filone degli scooter oltre 500 cc, inaugurato anni addietro dallo Yamaha TMax vide subito una notevole espansione, con l’arrivo di altri competitor di grossa cilindrata come l’Honda Silver Wing 600, il Piaggio X9 500, o il Suzuki Burgman 650. Dopo un iniziale fermento, però, il segmento è sembrato perdere lentamente di interesse e di conseguenza le grandi Case non hanno più dedicato grossi investimenti nello sviluppo di nuovi modelli.

Per molti anni, quindi, rimase un solo grande leader a comandare questo settore, il TMax della Yamaha che nella sua ultima versione ha staccato nettamente la concorrenza che per molti anni non si è rinnovata. Un paio di stagioni addietro, però, si sono visti i primi segni di una timida vitalità in questo settore; il Gruppo Piaggio presentò nel 2008 il Gilera GP 800, depositario di prestazioni notevolissime, ma che però non ha mai incontrato i favori del grande pubblico, attestandosi su valori di venduto distanti anni luce dal TMax.
All’EICMA 2010, poi, la Honda ha finalmente ripreso in mano il progetto del Silver Wing, proponendo l’ottimo SW-T 600, mentre la Suzuki continua ad avere in listino l’immarcescibile Burgman 650 che vanta un primato di longevità davvero invidiabile, anche se a fronte di volumi di venduto abbastanza esigui in confronto al mattatore TMax.

EICMA 2011: MAXISCOOTER ALLA RISCOSSA?
E oggi? Ad un mese di distanza dall’EICMA 2011 ci sono segnali di una ulteriore ripresa di interesse verso questo settore, e la principale "colpevole" è sicuramente la BMW, che un anno addietro mostrò al pubblico il Concept C, che tra un mese verrà presentato in chiave definitiva, presumibilmente in due motorizzazioni diverse.
Da quanto è dato sapere, però, la BMW sarà in buona compagnia ad EICMA, visto che è molto probabile che Honda e Yamaha rilancino forte sull’argomento.
Da più parti, infatti, si attende la terza generazione del bicilindrico di Iwata, la quale probabilmente crescerà di cilindrata rispetto agli originari 500 cc, per ristabilire gli equilibri nei confronti dei veicoli che saranno lanciati dagli avversari.
La Honda, infatti, ha già annunciato che al Salone di Milano porterà l’Integra, superscooter costruito attorno ad una nuova piattaforma motoristica bicilindrica di 700 cc, che sarà impiegata anche per veicoli di diversa estrazione.
Se Europa e Giappone hanno in serbo novità interessanti, non mancano all'appello i Taiwanesi, visto che la Kymco mostrò lo scorso anno a Eicma il MyRoad 700, che finalmente è pronto per la commercializzazione proprio in questi giorni. Il bicilindrico Kymco si preannuncia come un serio competitor dei leader di mercato, grazie a plus tecnici notevoli, come l'ABS combinato bicanale e le sospensioni a regolazione elettronica di serie.

Se a ciò aggiungiamo anche che è molto probabile che il Gruppo Piaggio ponga la definitiva parola fine al brand Gilera, riproponendo il GP 800 sotto le spoglia di un maxi scooter Aprilia, va da sé che la 69esima edizione di EICMA potrebbe essere quella che registra la maggior concentrazione di nuove e meno nuove proposte nel settore degli scooter oltre 500 cc.

A ben guardare, però, la proposta di Honda e il Concept di BMW, riguardano veicoli che assomigliano più a delle moto che non a degli scooter, visto che su entrambi troviamo ruote da 17 pollici e sospensioni di chiaro stampo motociclistico. Ciò significherebbe che queste due Case hanno l’intenzione di interpretare il concetto dell’Hyperscooter in una chiave tutta nuova.
Sarà quindi ancora possibile identificarli tra i maxi scooter, o avremo bisogno di coniare un nuovo appellativo per una categoria di veicoli completamente inediti? Sinceramente non vediamo l’ora di vedere dal vivo queste novità che le case stanno tanto decantando, e soprattutto di testarne le prestazioni sul campo.

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Yamaha TMax 500 Tech Max 2011 - PROVA - anteprima 1
  • Yamaha TMax 500 Tech Max 2011 - PROVA - anteprima 2
  • Yamaha TMax 500 Tech Max 2011 - PROVA - anteprima 3
  • Yamaha TMax 500 Tech Max 2011 - PROVA - anteprima 4
  • Yamaha TMax 500 Tech Max 2011 - PROVA - anteprima 5
  • Yamaha TMax 500 Tech Max 2011 - PROVA - anteprima 6
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Honda SW-T 600 2011 - Foto dinamiche - anteprima 1
  • Honda SW-T 600 2011 - Foto dinamiche - anteprima 2
  • Honda SW-T 600 2011 - Foto dinamiche - anteprima 3
  • Honda SW-T 600 2011 - Foto dinamiche - anteprima 4
  • Honda SW-T 600 2011 - Foto dinamiche - anteprima 5
  • Honda SW-T 600 2011 - Foto dinamiche - anteprima 6
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • BMW Concept C - anteprima 1
  • BMW Concept C - anteprima 2
  • BMW Concept C - anteprima 3
  • BMW Concept C - anteprima 4
  • BMW Concept C - anteprima 5
  • BMW Concept C - anteprima 6
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Honda NM Concept ad EICMA 2010 - anteprima 1
  • Honda NM Concept ad EICMA 2010 - anteprima 2
  • Honda NM Concept ad EICMA 2010 - anteprima 3
  • Honda NM Concept ad EICMA 2010 - anteprima 4
  • Honda NM Concept ad EICMA 2010 - anteprima 5
  • Honda NM Concept ad EICMA 2010 - anteprima 6

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Attualità e Mercato , bicilindriche , scooter , curiosità , automatiche , eicma 2011


Top