Attualità e Mercato

pubblicato il 6 ottobre 2011

Addio a Steve Jobs, il genio innamorato del prodotto

Fondatore di Apple, Jobs era un appassionato di moto e di auto

Addio a Steve Jobs, il genio innamorato del prodotto

La notizia di cronaca è sulle prime pagine di tutti i giornali e, ovviamente, la copertina d milioni di siti web: Steve Jobs fondatore di Apple si è spento stanotte per le conseguenze del tumore al pancreas che lo ha colpito negli ultimi sette anni. La notizia sta facendo il giro del mondo e, la commozione collettiva degli americani pare stia causando enormi affluenze presso l’Apple Store sulla Quinta Strada a New York. Gli appassionati vogliono tutti tributare un saluto affettuoso al "visionario" della Apple che con le sue idee ha rivoluzionato il mondo.

Steve Jobs è diventato famoso per aver fondato nel 1976 la Apple, ma soprattutto per aver rivoluzionato il mondo della musica, inventando gli Mp3 e l’iPod, dando il via alla diffusione legalizzata della musica via internet. Dopo l’iPod, Jobs è stato papà anche dell’iPhone, il telefonino che ha di nuovo cambiato le abitudini della gente e oggi dell’iPad, che ha aperto un nuovo filone commerciale, quello dei tablet pc.

Ma Steve Jobs non è stato solo questo: il californiano era un grande appassionato di design e di tecnologia. Amava le belle auto, ha avuto in passato delle Porsche e ultimamente circolava con una Mercedes SL Cabriolet, ma noi di OmniMoto.it vogliamo ricordarlo da giovane, in sella alla sua BMW R69 del 1966. Sì perché Steve Jobs da ragazzo, ovviamente andava in moto.

Ci uniamo alle condoglianze che tutto il mondo sta rivolgendo alla famiglia Jobs e alla Apple, e vi lasciamo con il video sottotitolato in Italiano del famosissimo discorso che Steve Jobs rivolse il 12 giugno 2005 ai neolaureati di Stanford.

Stay hungry. Stay foolish.
[Steve Jobs]

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , personaggi famosi


Top