Novità

pubblicato il 3 ottobre 2011

Nuova BMW G 650 GS Sertão 2012

Ecco la versione fuoristrada della GS entry level

Nuova BMW G 650 GS Sertão 2012
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • BMW BMW G 650 GS Sertão - anteprima 1
  • BMW BMW G 650 GS Sertão - anteprima 2
  • BMW BMW G 650 GS Sertão - anteprima 3
  • BMW BMW G 650 GS Sertão - anteprima 4
  • BMW BMW G 650 GS Sertão - anteprima 5
  • BMW BMW G 650 GS Sertão - anteprima 6

La BMW G 650 GS, presentata quest’anno dal colosso bavarese come prima possibilità di accesso alla fortunata famiglia Gelande Strasse si evolve e si diversifica nell’allestimento.
Accanto alla versione già nota se ne affianca ora una più specialistica, dedicata ad un uso maggiormente fuoristradistico. Per non riproporre, però, la stessa sigla utilizzata anni addietro sulla precedente serie F 650, che venne chiamata "Dakar", la BMW ha scelto un nome, forse meno evocativo ma comunque affascinante: "Sertão".
Il nome arriva da una ben nota regione geografica semidesertica situata nella parte nord-est del Brasile, un altipiano sconfinato dove è la natura a farla da padrone sull’uomo, quindi una terra tutta da scoprire, magari in sella ad una moto.

G 650 GS SERTÃO
La G 650 GS Sertão rappresenta quindi l’evoluzione più sportiva della tranquillissima enduro monocilindrica di BMW Motorrad e si distingue dalla versione base per modifiche sia ciclistiche che di estetica.

Notiamo subito che le ruote non hanno più i cerchi in lega, rimpiazzati da una coppia di ruote a raggi, con l’anteriore che cresce di diametro passando da 19 a 21 pollici, sulle quali troviamo pneumatici di stampo fuoristradistico anziché stradale nelle misure di 90/90 R21 all’anteriore e 130/80 R17 al posteriore.

Per migliorare le possibilità di spingersi lontano dall’asfalto è stata incrementata la corsa delle sospensioni, le quali sono state anche irrigidite, per poter affrontare spostamenti anche a velocità più elevate in fuoristrada. La forcella offre ora 210 mm di corsa anziché 170 mm, e anche il monoammortizzatore vede passare la sua escursione da 165 a 210 mm. Con le nuove sospensioni, l’altezza della sella passa da 800 a 860 mm, che con la sella rialzata optional diventano 900 mm.

Il gruppo motopropulsore resta lo stesso, quindi ritroviamo il conosciuto monocilindrico raffreddato a liquido in grado di erogare 48 CV a 6.500 giri/min e sviluppare una coppia massima di 60 Nm a 5.000 giri/min. Come anche per la sorella 650 GS, anche in questo caso è possibile acquistare la moto in edizione depotenziata a 34 CV.

Il design della motocicletta si impreziosisce di una nuova livrea contraddistinta dalla scritta "Sertão", e per alcuni particolari aggiuntivi come i paramani, il becco anteriore sul parafango, il paramotore in alluminio e il parabrezza più alto.
La nuova BMW G 650 GS Sertão, sarà disponibile nelle concessionarie nei primi mesi del 2012 in due colorazioni: Aurawhite pastello o Blu pastello con scritta Sertão a contrasto. Il prezzo è in via di definizione, ma BMW ci fa sapere che sarà comunque al di sotto degli 8.000 euro.

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Novità , monocilindriche , enduro , mercato , fuoristrada , viaggi , eicma 2011


Listino BMW G 650 GS Sertao - model year 2012

G 650 GS Sertao
Cilindrata
650.00 cm³
Potenza
35.00 kW / 48.00 CV
Coppia
n.d.
Peso
n.d.
Altezza sella
n.d.
Prezzo
7.965,00 €
Vai al Listino »
Top