Sport

pubblicato il 3 ottobre 2011

Husqvarna 2011: Salminen è Campione del Mondo E1

Husqvarna vince anche 2 Titoli Costruttori (E1 e E2)

Husqvarna 2011: Salminen è Campione del Mondo E1
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Husqvarna 2011: Campione E1 con Salminen - anteprima 1
  • Husqvarna 2011: Campione E1 con Salminen - anteprima 2
  • Husqvarna 2011: Campione E1 con Salminen - anteprima 3
  • Husqvarna 2011: Campione E1 con Salminen - anteprima 4

Un gran week-end quello appena passato, per il Team Husqvarna Ch Racing Monster Energy Team, che ha vinto il secondo Titolo Mondiale con il pilota finlandese Juha Salminen dopo quello conquistato da Antoine Meo in E2. Salminen si è assicurato il titolo mondiale già dopo la prima giornata dell’ultima prova mondiale disputatasi a Mende in Francia, sulla sua Husqvarna TE 250, grazie a una incredibile serie di 10 vittorie di giornata. Salminen è tra l’altro entrato nella storia dell’enduro mondiale, essendo l’unico pilota in attività ad aver conquistato 8 Titoli Mondiali.

Per Husqvarna è stata una stagione eccezionale con ben 4 Titoli Mondiali vinti nella specialità. Due con Salminen e Meo nelle classifiche piloti, e due nelle rispettive classi E1 e E2 delle classifiche per Costruttori, portando così a 82 i Titoli Mondiali conquistati da Husqvarna nella sua storia.
Ottimo anche il piazzamento di Seistola , terzo finale nella classe E1 sempre con la TE 250 che è stata veramente la moto dominatrice della stagione. Antoine Meo, oltre a vincere il Titolo Mondiale ha conquistato anche l’Husqvarna Xstreme Test Award, la classifica che premia il pilota più veloce nelle prove speciali estreme.

Juha Salminen – Enduro 1:"Sono davvero felice di aver vinto questo mio ottavo titolo mondiale e di far parte di un team così unito come quello Husqvarna. Sapevo di poter contare su una buona moto, ma non ero certo di poter essere vincente sin dall’inizio. Vincere alla prima prova del mondiale mi ha dato la motivazione giusta per puntare al titolo. Tutti nella squadra hanno lavorato con entusiasmo e dedizione, e voglio ringraziare tutti per il supporto".

Antoine Meo è arrivato in Francia più rilassato avendo già il titolo mondiale in tasca, e così davanti al suo pubblico ha dato show. Il primo giorno ha mantenuto la seconda posizione, vincendo invece domenica grazie all’incitamento dei suoi tifosi.
Antoine Meo – Enduro 2:"Vincere due anni di seguito il titolo mondiale enduro è una sensazione spettacolare. Non posso chiedere di più a me, alla mia moto e al team. Una stagione grandiosa. Oggi poi con tutti questi tifosi ho davvero goduto a guidare e a dare spettacolo".
A completare il successo del team Husqvarna in questa spettacolare ultima giornata del mondiale, Alex Salvini ha portato la TE 511 due volte al secondo posto nella classe E3, miglior successo stagionale, che lo ha decretato il pilota emergente della stagione enduro 2011.

Fabrizio Azzalin – Husqvarna CH Racing Monster Energy Team Manager:"Dall’inizio della stagione tutto il team ha lavorato per ottenere questo grande risultato. Il nostro obiettivo era di vincere due titoli mondiali con Salminen e Meo, ed è un sogno esserci riusciti. Tutti siamo davvero entusiasti di quanto siamo riusciti a fare, un grazie particolare ai nostri fantastici piloti, ma anche a tutta la squadra e a chi lavora da casa".

Martino Bianchi – Husqvarna Racing co-ordinator:"Era da tanti anni che non vivevamo una stagione così. Abbiamo dimostrato che con la stessa base (la TE 250) e solo 50 cc di differenza, si possono costruire due moto vincenti come la TE 250 e la TE 310, in grado di vincere due titoli mondiali. Con questi 4 titoli Husqvarna raggiunge 82 campionati del mondo vinti nelle diverse discipline, dove l’enduro rimane sicuramente la specialità che ci vede da sempre protagonisti. E’ un momento fantastico per tutti noi, un grazie particolare a tutti quelli che hanno collaborato a far si che questo trionfo potesse accadere, da tutti i dipendenti, agli sponsor, al team e a tutti i nostri collaborati. Bello vincere con una squadra così!"

Autore: Redazione

Tag: Sport , monocilindriche , enduro , gare , fuoristrada , piloti


Top