Epoca e Classiche

pubblicato il 1 ottobre 2011

Registro Storico FMI: nuove regole per l'iscrizione

Semplificate le procedure per iscrivere le moto nel Registro Storico

Registro Storico FMI: nuove regole per l'iscrizione

L’Ufficio del Registro Storico della Federazione Motociclistica Italiana ci ha comunicato che è disponibile sul sito internet federale, alla voce Registro Storico, una nuova modulistica aggiornata, che diventa l’unica valida per effettuare la richiesta d’iscrizione dei veicoli d’interesse storico e collezionistico al Registro Storico Nazionale.

COSA CAMBIA
Al fine di snellire la Procedura d’Iscrizione del Tipo "A", è stato ridotto il numero delle fotografie richieste, che da 12 passano a 9 (2 lato destro, 2 lato sinistro, 1 anteriore, 1 posteriore, 1 ravvicinata e leggibile del numero di motore, 1 ravvicinata e leggibile del numero di telaio, 1 del telaio a distanza di un metro, frontale rispetto al numero stesso di telaio).
Inoltre, si invitano tutti gli appassionati a non dimenticare che per le richieste di Tipo "A" occorre sempre allegare copia del Libretto di Circolazione, da cui siano rilevabili i dati tecnici e dove si evinca che il richiedente è l’attuale intestatario, nonché copia del foglio complementare o del CDP.

SE LA MOTO E’ RADIATA
Nel caso si tratti di un motoveicolo radiato d’ufficio dal PRA occorre inoltre: compilare e allegare la dichiarazione di corretta conservazione relativa al motoveicolo; allegare, in originale, la dichiarazione dell’officina (impresa) che ha eseguito i lavori, attestante quanto effettuato (recupero, ripristino, manutenzione, verifica, ecc.); allegare la copia di un documento d’identità; allegare la copia di estratto cronologico.
Nel caso si tratti di un ciclomotore non provvisto di Libretto di Circolazione con intestazione ma con Certificato di Conformità, oppure privo anche di quest’ultimo, occorre allegare la dichiarazione di proprietà, con fotocopia di un documento d’identità.

La richiesta d’iscrizione va inviata ad uno degli Esaminatori Nazionali del Registro Storico FMI, oppure consegnata al Referente di moto d’epoca abilitato, qualora presente nel proprio Moto Club. L’elenco degli Esaminatori e dei Referenti è presente sul Sito Federale alla voce "Registro Storico".

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Epoca e Classiche , curiosità , anticipazioni , epoca , vintage , assicurazione , fmi


Top