Abbigliamento

pubblicato il 22 settembre 2011

Knox Zero: la pioggia è solo un ricordo!

OutDry, il sistema antiacqua

Knox Zero: la pioggia è solo un ricordo!
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Knox Zero - anteprima 1
  • Knox Zero - anteprima 2
  • Knox Zero - anteprima 3
  • Knox Zero - anteprima 4
  • Knox Zero - anteprima 5
  • Knox Zero - anteprima 6

Se state cercando un guanto invernale, impermeabile e con caratteristiche racing, Knox ha ciò che fa per voi. Dalla linea Hand Armour, arriva lo Zero, un guanto che sfrutta un brevetto internazionale: il rivoluzionario sistema anti-acqua OutDry.
Questa nuova tecnologia sostituisce di fatto gli inserti impermeabili standard che normalmente vengono utilizzati in tutti gli altri guanti per motociclisti e rappresenta, da un punto di vista tecnologico, un grandissimo passo in avanti.

Le caratteristiche del sistema OutDry si possono riassumere in quattro punti: la prima è la membrana stessa, che risulta essere unita direttamente alla struttura, e che sigilla completamente le cuciture. Tale caratteristica assicura un interno guanto sempre perfettamente asciutto capace di mantenere costante la temperatura. La seconda riguarda l’adattamento alla mano assoluto, con relativo aumento della destrezza. La membrana è unita alla struttura e questo rende il guanto più sottile e caldo, dando miglior tatto e sensibilità. La terza riguarda la protezione dal vento; con la tecnologia OutDry il vento è bloccato sulla superficie esterna, mentre con la struttura di tipo tradizionale l’aria fredda tende a penetrare riempiendo gli spazi. Quarta ed ultima caratteristica, il sistema risulta essere altamente traspirante, questo favorisce una facile ed immediata traspirazione così da mantenere le mani al’interno del guanto sempre asciutte.

SISTEMA SPS
Su questo guanto, Knox ha pensato di inserire (anche se con un profilo leggermente più basso) il sistema SPS (Sistema di Protezione dello Scafoide). Con questo sistema Knox, per la prima volta, ha dato ai motociclisti una protezione davvero efficace contro le comuni lesioni dello scafoide provocate dalle cadute in cui il palmo della mano entra violentemente in contatto con la strada. Indossando un guanto Knox dotato di tecnologia SPS, le "saponette" agiscono come uno scivolo disperdendo l’energia cinetica accumulata. La validità di questa tecnologia è stata ampiamente dimostrata non soltanto in prove di laboratorio ma dai vari piloti sui tracciati di tutto il mondo.

SISTEMA BOA
Il sistema di chiusura BOA è un’altra delle innovazioni presenti nel guanto Zero così come in tutti gli altri guanti "Hand Armour" by Knox. Un intreccio di fili di acciaio, ricoperto di uno speciale polimero che lo rende liscio, resistente alle abrasioni e con una bassa superficie d’attrito, si avvolge intorno ad un disco per una chiusura micro-regolata e di assoluta precisione. BOA sostituisce - e decisamente migliora - il tradizionale sistema di chiusura a velcro, uguale a se stesso da molti decenni, contribuendo a perfezionare la protezione della mano e del polso ed offrendo un sostegno stabile e anti abrasione.

Il guanto Zero è disponibile, nella sola colorazione nera, e nelle taglie che vanno dalla XS alla XXL ed è in vendita presso tutti i concessionari Knox al prezzo di 141 euro più Iva.

Autore: Redazione

Tag: Abbigliamento , strada , pista , abbigliamento , protezioni , turismo , inverno2011


Top