Sport

pubblicato il 21 settembre 2011

WSBK 2012: Ducati corre con la 1198

Dichiarazione bomba di Ducati: la 1199 Panigale correrà nel 2013. Solo Superstock nel 2012

WSBK 2012: Ducati corre con la 1198

Poche ore addietro la Ducati ha diramato le prime notizie ufficiali sui propri progetti legati alla nuova 1199 Panigale e, con l’occasione, ha anche fornito alcune informazioni sull’attività sportiva del 2012.

Il comunicato riporta testualmente: "Ducati, il cui legame con le competizioni è scritto nel proprio DNA, ha già definito anche i programmi sportivi destinati alla nuova moto. Il 2012 vedrà la 1199 Panigale impegnata nel Campionato FIM Superstock mentre, coerentemente col piano di sviluppo della 1199 Panigale in versione SBK, il debutto nel Campionato Mondiale Superbike avverrà nel 2013.
La scelta di programmare un debutto in due tempi, prima in SSTK e poi in SBK, è motivata dalla maggiore complessità dello sviluppo della versione SBK derivante dalla più ampia libertà di elaborazione consentita dal regolamento. Questa scelta consentirà inoltre ai team Ducati, che saranno in pista il prossimo anno con la versione 2012 della 1198, di contenere i costi di gestione pur avvalendosi del costante sviluppo e supporto dei tecnici e degli ingegneri Ducati"
.

Come interpretare questa dichiarazione della Casa madre? Sicuramente si possono fare varie supposizioni, di cui la prima potrebbe essere legata al regolamento SBK sul quale ultimamente si è discusso molto e che potrebbe cambiare nei prossimi mesi. Quindi, onde evitare di sviluppare una moto seguendo delle direttive tecniche regolamentari che potrebbero cambiare a breve, potrebbe essere stata presa la decisione di aspettare una stagione per capire in che direzione andrà la Superbike del futuro.

Un’altra ipotesi, però, potrebbe essere plausibile: sappiamo già che la 1199 Panigale sarà lanciata staticamente all’Eicma 2011 in novembre, ma che il primo test in pista per la stampa mondiale è previsto per il 2012 (mentre la 1098 venne provata in novembre a Kyalami… N.d.R.). Ciò potrebbe significare che lo sviluppo della moto non sia ancora ultimato e che potrebbero essere necessari alcuni mesi prima di avere la moto definitiva.
Ora: considerato che il Campionato del Mondo Superbike di solito inizia a febbraio, potrebbe anche darsi che Ducati non sia in grado di presentare l’omologazione FIM per la 1199 entro il 31 gennaio.
La Superstock FIM Cup, invece, di solito prende avvio due mesi dopo, i quali potrebbero essere sufficienti per omologare la moto in tempo per la stagione 2012.
Ad avvalorare ulteriormente questa tesi c’è il fatto che molte delle varie "foto spia" scattate al Mugello durante i test, ritraevano inequivocabilmente la 1199 in configurazione Superbike, quindi possiamo sostenere che Ducati stia già sviluppando il modello per correre nella massima classe delle derivate di serie.

Insomma: come al solito non è facile trovare la corretta interpretazione alle dichiarazioni delle Aziende, e stavolta è doppiamente difficile capire oggi cosa farà Ducati nel 2012. Staremo a vedere cosa succederà nei prossimi mesi, nel frattempo cercheremo di approfondire la questione nel paddock di Imola durante la tappa Italiana del WSBK 2011, questo weekend.

Ducati 1199 Panigale 2012

Ducati 1199 Panigale 2012

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Sport , bicilindriche , 1000 , pista , superbike , curiosità , gare , piloti , superstock


Top