Eventi

pubblicato il 14 settembre 2011

European Bike Week 2011: un successo annunciato!

Oltre 100.000 visitatori e 75.000 moto!

European Bike Week 2011: un successo annunciato!
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • European Bike Week 2011 - anteprima 1
  • European Bike Week 2011 - anteprima 2
  • European Bike Week 2011 - anteprima 3
  • European Bike Week 2011 - anteprima 4
  • European Bike Week 2011 - anteprima 5
  • European Bike Week 2011 - anteprima 6

Oltre100.000 visitatori, tra grandi e piccini, single, coppie e famiglie, sono giunti nella regione della Carinzia, a sud dell’Austria, da diverse parti d’Europa, Africa e America. Molti di loro in moto ma sicuramente tutti con un’intensa voglia di celebrare la gioia di vivere. Quando gli appassionati di moto, parlano della "più grande festa dell'anno", si stanno probabilmente riferendo all’European Bike Week, o più comunemente "Faak".

L’atteso appuntamento è andato in scena quest’anno dal 6 all’11 settembre, in un meraviglioso contesto alpino illuminato dal sole. All’evento hanno partecipato circa 75.000 moto, che hanno dato vita alle curve del lago e hanno colorato i 40.000 m² del villaggio Harley-Davidson: tutti hanno contribuito a regalare una grande festa accomunata dalla passione per i motori.

Davvero incredibile la temperatura mite che l’incantevole Carinzia ha offerto ai visitatori, una condizione che ha permesso a molti di fare piccole escursioni, tour più impegnativi alla scoperta dei meravigliosi paesaggi alpini circostanti, oppure di restare in contemplazione nella tenda Expo ad ammirare le novità Harley-Davidson 2012.

Più di 1.000 ospiti hanno colto l'occasione per fare gratuitamente un giro di prova su un modello Harley, mentre per i non patentati, è stata sicuramente un’intensa esperienza provare il simulatore di guida Jumpstart, qualcosa che magari ha risvegliato in loro un innato desiderio a due ruote.
La stessa emozione avrà provato il vincitore della lotteria, che può tornare a casa con una fantastica Softail Blackline. Il fortunato è un italiano.

Una ventina di dealer ufficiali e innumerevoli vendors hanno proposto a tutte le ore dello shopping dedicato al mondo moto, altrettanto generosa l’offerta per il palato grazie ai numerosi punti ristoro che proponevano leccornie e bevande tipiche della regione Alpe-Adria. Già dal tardo pomeriggio, l’intrattenimento musicale proveniente dal grande palco e dalla tenda Gas, ha fatto da contorno alle attività: 24 band, tra le quali i celebri Uriah Heep, hanno accompagnato il pubblico fino a tarda notte.

Il Custom Bike Show organizzato nella giornata di venerdì, è stato uno dei momenti più apprezzati dal pubblico: si sono presentati agli occhi di una rigorosa giuria, mezzi di alto calibro tra cui Bagger, Chopper e Bobber. Non è stata di meno, la chilometrica parata organizzata il sabato mattina che ha abbracciato le città di Ossiacher e Faaker See, alla quale hanno preso parte più di 25.000 moto che hanno dato vita ad una regione davvero ospitale. Per concludere, una bella notizia: l’anno prossimo si rifarà la European Bike Week, e sarà dal 4 al 9 settembre 2012.

Autore: Redazione

Tag: Eventi , strada , bicilindriche , cruiser , raduni , turismo , custom , viaggi


Top