Sport

pubblicato il 12 settembre 2011

WSBK 2011: Toni Elias prova la BMW S1000 RR SBK

Test domani e dopodomani a Misano. Potrebbe sostituire James Toseland

WSBK 2011: Toni Elias prova la BMW S1000 RR SBK

Toni Elias, vincitore nel 2010 del Campionato Mondiale Moto2, quest’anno in forza al Team LCR Honda MotoGP, salirà per la prima volta in carriera su una Superbike in dei test previsti per il 13 e 14 settembre sul circuito di Misano Adriatico. Il pilota spagnolo affronterà i due giorni di prove in sella alla BMW S 1000 RR del BMW Motorrad Italia SBK Team.

Una serie di circostanze ha reso possibile questo test. Da un lato il ritiro di James Toseland, pilota del Team BMW, dalle gare e la curiosità di Toni Elias di provare una Superbike. Dall’altro l’amicizia di lunga data tra il Direttore Sportivo del BMW Motorrad Italia SBK Team Serafino Foti e Lucio Cecchinello, proprietario del Team LCR, oltre alla disponibilità della Casa giapponese di concedere il nulla osta al pilota.
Toni Elias ha corso nel Motomondiale in 125, 250, Moto2 e MotoGP, vincendo delle gare in ciascuna categoria, con squadre e moto diverse, ma non ha mai avuto occasione di provare una SBK. La curiosità per questo campionato e per queste moto ha spinto tutti gli attori coinvolti a organizzare il test.

Serafino Foti, Direttore Sportivo di BMW Motorrad Italia SBK Team, ha dichiarato: "L’addio alle gare di James non ci ha fatto certamente piacere, James è un campione! Ovviamente dobbiamo anche guardare avanti. I test del 13 e 14 settembre erano già programmati da qualche tempo e abbiamo voluto invitare Toni per soddisfare il suo interesse oltre che per approfittare della sua esperienza e sensibilità di pilota.
Il test dei prossimi giorni non è assolutamente finalizzato alla sostituzione di James nel Campionato, anche perché Toni è già impegnato nel mondiale MotoGP. Nei prossimi giorni invece individueremo e comunicheremo il pilota che salirà sulla sua moto per le ultime tre gare.
Voglio ringraziare personalmente Lucio Cecchinello per la sua disponibilità e la Honda per aver avallato la sua richiesta"
.

Detto ciò, appare quantomeno evidente che lo spagnolo, senza un manubrio in MotoGP per il 2012, potrebbe entrare a far parte della squadra italiana per la prossima stagione in Superbike. Attendiamo l’esito del test.

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Sport , 1000 , motogp , superbike , curiosità , anticipazioni , gare , piloti


Top