Sport

pubblicato il 12 settembre 2011

WSBK: Leon Haslam resta con BMW nel 2012

L'inglese ci crede e rinnova il contratto per la stagione 2012

WSBK: Leon Haslam resta con BMW nel 2012

L’annuncio è ufficiale, Leon Haslam e la BMW Motorrad hanno deciso di correre insieme anche per la prossima stagione del Campionato del Mondo Superbike. Il ventottenne inglese, nativo di Smalley nel Derbyshire, è uno dei talenti più interessanti del World Superbike e la BMW non ha perso l’occasione di tenerlo con sé per un’altra stagione.

Il rapporto tra Haslam e la Casa tedesca è iniziato nel 2011, e sarebbe stato sicuramente un errore lasciarlo andare senza cercare di capitalizzare i progressi fatti in questa stagione. I risultati che Haslam ha fatto registrare fin’ora non sono certamente all’altezza del suo talento, visto che ha collezionato solo due podi a Phillip Island e a Monza, ma i buoni piazzamenti gli hanno consentito di essere al quinto posto in classifica, dietro ai tre scatenati capofila Checa, Melandri e Biaggi e al sempre concreto Eugene Laverty.

Il commento di Bernhard Gobmeier, direttore di BMW Motorsport è stato: "Siamo onorati di lavorare con Leon anche nella prossima stagione. Haslam ci ha impressionati fin dal primo giorno passato insieme a noi; apprezziamo e condividiamo appieno la sua ambizione, la sua passione e il desiderio di successo. Sono sicuro che insieme riusciremo a raggiungere questi obiettivi!"

Leon Haslam ha aggiunto: "Sono davvero felice di proseguire il rapporto con BMW Motorrad, e ho fiducia assoluta in questo progetto. Non vedo l’ora che arrivi la prossima stagione per ricominciare la lotta per il mondiale. Ora voglio concentrarmi sui prossimi tre round del 2011, sono ottimista e punto ad un buon risultato prima della fine del Campionato".

BMW Motorrad ha anche dichiarato che il nome del secondo pilota ufficiale sarà diramato più avanti e ciò potrebbe significare che il rapporto con Troy Corser potrebbe essere arrivato al termine. Chi sarà quindi il prossimo compagno di squadra di Leon Haslam? A ben pensarci già lo scorso anno si era fatto il nome di Marco Melandri che poi ha preferito la Yamaha. Visto che la Casa di Iwata non correrà nel 2012, potrebbe tornare di attualità un passaggio del ravennate in BMW. Staremo a vedere!

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Sport , 1000 , pista , superbike , gare , autodromi , piloti


Top