Novità

pubblicato il 31 agosto 2011

Indian Motocycles 2012: ecco la prima nata "dopo Polaris"

Chief Classic, Dark Horse e Vintage i nuovi modelli

Indian Motocycles 2012: ecco la prima nata "dopo Polaris"
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Indian Motorcycles - gamma 2012 - anteprima 1
  • Indian Motorcycles - gamma 2012 - anteprima 2
  • Indian Motorcycles - gamma 2012 - anteprima 3
  • Indian Motorcycles - gamma 2012 - anteprima 4
  • Indian Motorcycles - gamma 2012 - anteprima 5
  • Indian Motorcycles - gamma 2012 - anteprima 6

Circa a metà aprile, Polaris ha acquisito la Indian Motorcycles, uno storico marchio di moto statunitense, o meglio, la prima industria motociclistica degli USA (è nata nel 1901 N.d.R.).
Nella giornata di ieri, su Facebook, sul profilo dell'azienda a stelle e strisce, sono apparse tre immagini della prima moto nata da questa acquisizione, moto molto simile alla Chief Vintage MY 2012 che potete ammirare nella gallery.

La nuova nata fa parte naturalmente della gamma 2012 del marchio di Springfield (Massachusetts), che già include tre modelli (questi tre si possono vedere sul sito Indian Motorcycles): la Chief Classic, la Dark Horse e la Vintage, ognuna con diversi equipaggiamenti, ma tutte dotate del medesimo propulsore, un bicilindrico denominato Power Pulse 105, con cilindri inclinati a 45°, raffreddato, naturalmente, ad aria.

La prima è la più classica, ha rifiniture in pelle, ha il motore completamente cromato ed è disponibile in due colori: rosso e nero. Si distingue per i classici paraspruzzi che coprono quasi la metà delle ruote.

La seconda è invece si identifica per la verniciatura di colore nero opaco, scarico e cilindri inclusi. La sella è dotata di flange, e sul serbatoio ci sono dei particolari in pelle.

La terza ed ultima moto, si basa sul modello Chief del lontano 1948, ed è caratterizzata da una tinta bicolore. Questa ha ruote cromate a ben 60 raggi! Come per la Dark Horse, la sella è dotata di flange, ma è di color cuoio, come le due borse laterali, anch’esse dotate di flange e con chiusura a tre fibbie. C’è un parabrezza al manubrio, e ci sono particolari più ricercati, quali le pedane del passeggero più ampie e dotate del marchio "Indian" scritto in corsivo. All’anteriore, ci sono tre fanali.

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Novità , bicilindriche , cruiser , custom


Top