Attualità e Mercato

pubblicato il 13 agosto 2011

Pirati della strada

Aumento del 39% negli ultimi 6 mesi

Pirati della strada

Pirati della strada, +39%.
Siamo andati a capo appositamente, in modo da farvi riflettere e pensare. E’ un dato impressionante, ma soprattutto particolarmente preoccupante. Per pirateria della strada si intende l’omissione di soccorso, e sapere che il più delle volte che accade un incidente con un ferito, o peggio ancora con un morto, l’altro veicolo coinvolto si dalla alla fuga, è veramente… indescrivibile.
Alcool e droga sono le principali cause, seguono poi la paura di essere sottoposti a processo per via di mancanza dell’assicurazione, o per aver ferito o ucciso qualcuno.

"L’aumento del 39% degli episodi di pirateria nel nostro Paese nei soli primi sei mesi di quest’anno sono una campanello di allarme che non può non essere ascoltato. Oltre alle punizioni serve una chiave di svolta culturale che arrivi da una maggiore formazione e sensibilizzazione del guidatore". Ad affermalo è Carmelo Lentino, portavoce di BastaUnAttimo, campagna nazionale per la sicurezza stradale e contro le stragi del sabato sera in merito ai dati diffusi una settimana fa sugli episodi di pirateria in Italia.

"Non possiamo – continua – pensare di risolvere il problema solo con le sanzioni. Stiamo parlando di una cultura che deve essere cambiata e per farlo dobbiamo investire in un insegnamento della sicurezza stradale e dei buoni comportamenti da tenere sulla strada. Occorre ricordare anche come l'omissione di soccorso è un reato e che fermarsi a prestare aiuto potrebbe salvare una vita. Serve – conclude Lentino – unire le forze per avviare una campagna informativa capillare su tutto il territorio. Solo in questo modo si possono raggiungere obiettivi duraturi nel tempo".

Intanto, basta sfogliare un quotidiano, o vedere un qualsiasi telegiornale in TV per rendersi conto di quanto questo fenomeno sia diffuso. L’invito di OmniMoto.it è di evitare sempre e comunque di assumere droga e bere alcool quando si è alla guida, e di prestarsi sempre e comunque a dare soccorso.

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Attualità e Mercato , strada , sicurezza , codice della strada , incidenti


Top