Sport

pubblicato il 7 agosto 2011

Red Bull X-Fighters 2011, Poznan: Nate Adams incanta la Polonia

L'americano centra la terza vittoria e ipoteca il titolo. Secondo Torres, terzo Sato

Red Bull X-Fighters 2011, Poznan: Nate Adams incanta la Polonia
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Red Bull X-Fighters 2011 - Poznan - anteprima 1
  • Red Bull X-Fighters 2011 - Poznan - anteprima 2
  • Red Bull X-Fighters 2011 - Poznan - anteprima 3
  • Red Bull X-Fighters 2011 - Poznan - anteprima 4
  • Red Bull X-Fighters 2011 - Poznan - anteprima 5
  • Red Bull X-Fighters 2011 - Poznan - anteprima 6

Con le tonnellate di terreno trasportate da 440 Tir lo stadio della squadra di calcio del KKS Lech Poznan si è trasformato in un’arena perfetta per il motocross freestyle, caratterizzata dai salti più alti e lunghi dell’anno. I 12 campioni di FMX hanno saltato in altezza fino a 15 metri e hanno superato distanze fino a 36 metri, un record per questa edizione del campionato.

L’emozionante sfida tra i piloti si è conclusa con la vittoria dell’americano Nate Adams, alla terza "perla" della stagione, dopo le vittorie di Brasilia e Roma, che l’ha proiettato al comando della classifica quando manca una sola prova alla fine: con 365 punti ha staccato di 40 punti il suo rivale più insidioso, lo spagnolo Dany Torres (325 punti). Il norvegese Andre Villa, arrivato in Polonia come leader della classifica, si è rotto il femore durante un backflip nella gara di qualifica e deve dire addio ai suoi sogni di gloria. Lo svizzero Mat Rebaud invece sperava in un suo ritorno a Poznań ma i postumi dell’infortunio gli hanno impedito di essere in buone condizioni per gareggiare. I tre australiani Robbie Maddison, Blake Williams e Josh Sheehan si sono infortunati prima dell’evento ma sperano di rimettersi in sesto per la gara conclusiva davanti al proprio pubblico.

Adams ha dovuto superare un momento difficile in finale: "Ho avuto un problema durante il salto lungo e sono dovuto atterrare sulla ruota anteriore. Ma sono contento di aver battuto Dany" ha dichiarato. Il risultato finale l’ha visto trionfare in 4 delle 5 categorie valutate dai giudici. Torres non ha ancora perso le speranze: "Non ero al 100 per cento della forma e quindi sono felice del secondo posto. Mi allenerò duramente nelle prossime sei settimane per dare il massimo in Australia".

L’appuntamento decisivo per l’assegnazione del titolo è spostato quindi nella finale del 17 settembre, quando i Red Bull X-Fighters atterreranno per la prima volta in Australia, a Sydney.

RISULTATI FINALI POZNAN (POLONIA)
1. Nate Adams (USA)
2. Dany Torres (ESP)
3. Eigo Sato (JPN)
4. Javier Villegas (CHL)
5. Maikel Melero (ESP)
6. Petr Pilat (CZE)
7. Adam Jones (USA)
8. Andre Villa (NOR)
9. Libor Podmol (CZE)
10. Beau Bamburg (USA)
11. Jackson Strong (AUS)

CLASSIFICA (DOPO 5 PROVE SU 6)
1. Nate Adams (365 punti)
2. Dany Torres (325 punti)
3. Andre Villa (270 punti)
4. Blake Williams (AUS/215 punti)
5. Eigo Sato (180 punti)
6. Robbie Maddison (AUS/160 punti).

Red Bull X-Fighters 2011 - Poznan

Red Bull X-Fighters 2011 - Poznan

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Sport , monocilindriche , curiosità , cross , fuoristrada , red bull , freestyle , x-fighters 2011


Top