Attualità e Mercato

pubblicato il 5 agosto 2011

"In Viaggio con Voi": l'Anas non vi lascia soli

Settanta ispettori a controllare le Aree di Servizio

"In Viaggio con Voi": l'Anas non vi lascia soli

Ci siamo, l’Italia è in pieno esodo estivo. Il primo weekend nero è passato e le nostre strade e autostrade si preparano ad affrontare le centinaia di migliaia di veicoli che si metteranno in marcia verso le località turistiche.
Le iniziative per facilitare le condizioni dei viaggiatori, in moto e in auto, si moltiplicano e, dopo il piano per l’Esodo presentato dal ministro Matteoli, ecco arrivare in questi giorni l’iniziativa dell’Anas.

70 ISPETTORI NELLE AREE DI SERVIZIO
A vigilare sul loro esodo vacanziero ci saranno quindi oltre 70 ispettori che si occuperanno di monitorare sull'efficienza e la qualità dei servizi erogati nelle aree di servizio, di verificare la veridicità delle informazioni che compaiono sui pannelli a messaggio variabile e sulla loro corretta e celere visualizzazione. E' l'iniziativa "In Viaggio, con Voi", appena presentata presso l’Area di Servizio Prenestina Ovest ubicata sulla bretella Fiano-San Cesareo della A1 dal Direttore dell’Ispettorato di Vigilanza sulle Concessioni Autostradali dell’Anas Mauro Coletta, dal Presidente del Codacons Carlo Rienzi e dal Presidente di Adoc Carlo Pileri.

"In Viaggio, con Voi" si occupa anche di verificare che i gestori delle diverse compagnie petrolifere indichino sugli appositi pannelli le tariffe dei carburanti, per aumentare la trasparenza ed indirizzare le scelte dei consumatori. Inoltre, per evitare agli automobilisti code eccessive, le squadre di controllo prendono in esame il numero di porte di esazione totali disponibili, quelle aperte e quelle chiuse e controllano anche i livelli di qualità del servizio erogato ai caselli, sulla base della cortesia, della rapidità, della fruibilità e dell’efficienza. "Ricordo inoltre che i consumatori hanno anche la possibilità di segnalare direttamente su www.stradeanas.it gli eventuali disservizi riscontrati", dice il Direttore dell’Ispettorato Vigilanza Concessioni Autostradali Mauro Coletta.
Analoghe segnalazioni possono essere inoltrate al sito www.inviaggioconvoi.it gestito dalle associazioni.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , strada , curiosità , turismo , sicurezza , carburanti , viaggi


Top