Novità

pubblicato il 28 luglio 2011

Ducati Streetfighter 2012: 1198 e 848?

Secondo noi l'evoluzione sarà così

Ducati Streetfighter 2012: 1198 e 848?

Ci siamo, l’estate è in pieno svolgimento e per noi che parliamo di moto è già tempo di lavorare sulle novità che vedremo su strada nella prossima stagione.
Il prossimo Salone di Milano si terrà, come di consueto, nella prima metà di novembre e sarà la vetrina dove potremo ammirare tutte le novità 2012.

Alcune interessanti modelli 2012, però, potremo vederli e provarli già prima dell’Eicma 2011.
Tra esse c’è la Ducati Streetfighter che vedrà delle interessanti novità in vista del 2012. Sì, ma quali?

LA FAMIGLIA SI ALLARGHERA’?
Beh, qui si entra, come di solito nel campo del presumibile, ma conoscendo abbastanza da vicino la Ducati e le logiche evolutive che da sempre caratterizzano la sua gamma, è molto facile fare delle ipotesi.
Facciamo un passo indietro: la Ducati ha dapprima presentato il motore 1098 sulla Supersportiva omonima per poi montarlo in seguito anche sulla Streetfighter.
Oggi però, che la famiglia delle supersportive Ducati è passata a 1200, e la stessa cilindrata è impiegata su Multistrada e Diavel, avrebbe senso mantenere in listino solo la Streetfighter in cilindrata 1100?
Secondo noi no, e vedremmo molto bene il Testastretta 11° sulla versione 2012 della supernaked bolognese.

Ma non è finita qui, perché a ben pensarci, sarebbe assolutamente un peccato non esplorare cilindrate diverse per questa bella nuda.
Giusto ieri ne abbiamo discusso con i nostri colleghi statunitensi di Asphalt & Rubber, che sostengono l’introduzione di una versione 848 per il 2012.
Parlando con Jensen Beeler di A&R, è emerso che sul suolo statunitense la Ducati 848 Evo è stata un successo commerciale e quindi il pubblico americano potrebbe gradire sicuramente una Streetfighter di minor cilindrata, offerta a un prezzo più competitivo.
Anche noi siamo dello stesso avviso, e considerato che comunque in questi anni la cilindrata 800 cc sta riscuotendo notevoli successi, vediamo molto bene l’introduzione sul mercato di una ipotetica Streetfighter 848.

NOVITA’ TECNICHE?
A nostro avviso, poi, la Streetfighter 2012 porterà con sé anche delle modifiche ciclistiche oltre alle novità motoristiche.
Sicuramente in Ducati avranno messo mano all’ergonomia della moto, perché la versione attuale aveva una posizione di guida fin troppo sportiva per una naked, quindi ci aspettiamo un manubrio leggermente rialzato e, perché no, una sella un po’ più comoda.
Plausibilmente, poi, in Ducati potrebbero anche aver lavorato sulla ciclistica, per rendere la moto un po’ più morbida e amichevole nella guida sulle strade di tutti i giorni, ma ci piacerebbe anche che la Ducati introducesse per questa moto anche la possibilità di acquistare un impianto ABS, da affiancare al DTC.

Torneremo sull’argomento nei prossimi mesi, visto che a fine settembre andremo a provare su strada la Streetfighter 2012 e voi sarete i primi a saperlo. Ci saremo sbagliati? Beh, questo lo verificheremo insieme tra due mesi!

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Novità , strada , bicilindriche , naked , curiosità , anticipazioni , eicma 2011


Top