Curiosità

pubblicato il 27 luglio 2011

Cultwork e Ducati: una collezione dedicata a Valentino Rossi

Presentata la nuova serie di opere artistiche con Rossi protagonista

Cultwork e Ducati: una collezione dedicata a Valentino Rossi
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Cultwork e Ducati - Collezione Valentino Rossi - anteprima 1
  • Cultwork e Ducati - Collezione Valentino Rossi - anteprima 2
  • Cultwork e Ducati - Collezione Valentino Rossi - anteprima 3
  • Cultwork e Ducati - Collezione Valentino Rossi - anteprima 4
  • Cultwork e Ducati - Collezione Valentino Rossi - anteprima 5

Ducati e Cultwork, licenziatario ufficiale per il mondo dell’arte grafica, annunciano una nuova ed esclusiva collezione d’arte, sempre dedicata al mondo Ducati ma ora declinata sul nove volte Campione del Mondo in Moto GP Valentino Rossi. Con queste nuove proposte artistiche, che si aggiungono ad una già ricca collezione dedicata alla casa motociclistica di Borgo Panigale, Cultwork vuole celebrare con le immagini il fuoriclasse pesarese che quest’anno ha messo il numero 46 sulla Desmosedici GP.

Cultwork ha affidato il compito di produrre questa straordinaria collezione a un talento del panorama artistico europeo, l’artista polacco Patryk Kuleta dell’Accademia di Belle Arti di Lodz, che attualmente vive e lavora a Varsavia. Le opere sono cinque e si intitolano: The Fight, 46 Reasons, First Ride, Front Runner e Perpetually Stronger e sono caratterizzate dall’approccio artistico deciso e cromaticamente affascinante, garantito dalla mescolanza di colori accesi che conferiscono ai quadri un aspetto vibrante, energico, unico, in linea con la forte personalità del pilota pesarese.

Patrick Ashworth, CEO di Cultwork sostiene che: "Possedere un esemplare in serie limitata della collezione dedicata al pilota italiano significa per i tifosi di Valentino, di Ducati e della MotoGP, appropriarsi di un pezzo di storia da avere davanti agli occhi per sempre, un quadro da esporre a casa, in ufficio o in qualsiasi posto dove possa essere goduto e ammirato. Ognuna di queste opere è disponibile in una serie limitata di soli 46 pezzi, e dunque, solo pochi fortunati potranno aggiudicarsi uno di questi capolavori, realizzati su supporti diversi tra cui tela, Plexiglas, Dibond, cristallo o carta artistica".

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Curiosità , bicilindriche , curiosità , piloti , personaggi famosi , lavoro


Top