Eventi

pubblicato il 22 luglio 2011

MotoGP 2011 Laguna Seca: Yamaha inizia i festeggiamenti

Riunite tutte le "vecchie glorie" della Casa dei Tre Diapason

MotoGP 2011 Laguna Seca: Yamaha inizia i festeggiamenti
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Yamaha 50th Anniversary - Laguna Seca - anteprima 1
  • Yamaha 50th Anniversary - Laguna Seca - anteprima 2
  • Yamaha 50th Anniversary - Laguna Seca - anteprima 3
  • Yamaha 50th Anniversary - Laguna Seca - anteprima 4
  • Yamaha 50th Anniversary - Laguna Seca - anteprima 5
  • Yamaha 50th Anniversary - Laguna Seca - anteprima 6

Sono iniziati con le foto di rito i festeggiamenti per il 50esimo anniversario della partecipazione della Yamaha ai Gran Premi del Mondiale GP. Dopo aver celebrato parte dei festeggiamenti ad Assen, scelta per la vicinanza con la sede europea della Yamaha, è la volta di celebrare l’evento sul mercato americano e Laguna Seca è ovviamente il miglior palcoscenico per farlo.

Vi avevamo anticipato nei giorni scorsi che Kenny Roberts avrebbe partecipato al weekend Californiano, e infatti proprio oggi scenderà in pista con i suoi fan.
Oltre a "King Kenny" Yamaha ha invitato a festeggiare anche altri miti del motociclismo come Eddie Lawson, Wayne Rainey e Kel Carruthers, che si sono fatti ritrarre insieme a Jorge Lorenzo, Ben Spies, Colin Edwards e Cal Crutchlow.
Tutti insieme hanno visitato nei giorni scorsi la sede della Yamaha USA per apparire in un video promozionale della Casa e ora sono tutti insieme a Laguna Seca, dove hanno trovato tutto il Team nuovamente vestito con la speciale livrea rossa e bianca della YZR-M1 50th Anniversary Edition già vista ad Assen, dove Ben Spies ha conquistato la sua prima vittoria in carriera.

La gara dell'anno scorso si chiuse con il trionfo di Jorge Lorenzo, che partì dalla pole position per prendersi la prima vittoria sul circuito americano, la sesta di una stagione 2010 da dominatore.
Il suo compagno di squadra Ben Spies ha vinto tre gare AMA a Laguna ed ha fatto registrare l'anno scorso un sesto posto nella sua visita da rookie sul circuito americano. Visto il risultato di Assen, Spies spera che i colori della livrea speciale gli portino ancora volta fortuna davanti al suo pubblico.

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Eventi , motogp , pista , curiosità , epoca , autodromi , piloti , personaggi famosi , vintage


Top