Epoca e Classiche

pubblicato il 19 luglio 2011

WSBK: le statistiche parlano chiaro, Troy Bayliss è il più forte!

Percentuali e numeri dei Mondiali Superbike

WSBK: le statistiche parlano chiaro, Troy Bayliss è il più forte!
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • WSBK - Le statistiche dei piloti più forti - anteprima 1
  • WSBK - Le statistiche dei piloti più forti - anteprima 2
  • WSBK - Le statistiche dei piloti più forti - anteprima 3
  • WSBK - Le statistiche dei piloti più forti - anteprima 4
  • WSBK - Le statistiche dei piloti più forti - anteprima 5
  • WSBK - Le statistiche dei piloti più forti - anteprima 6

A poco più di una settimana da Gara1 e Gara2 della Repubblica Ceca… diamo un po’ di numeri!
Sono infatti state presentate le statistiche ufficiali della Superbike. Il sistema di valutazione, preso in prestito, è quello utilizzato nel basket. Sono state stilate tre classifiche, che naturalmente si sono basate sui successi dei vari piloti, in rapporto al numero di gare svolte. Le tre classifiche riguardano le vittorie, le pole ed i podi.

Le statistiche che vi proponiamo, tengono però in considerazione solo i rider che in Superbike hanno superato le 100 gare. Questo, va dunque ad escludere Ben Spies, che nella stagione 2009 ha portato a casa 14 vittorie su 28 gare, 17 podi e 11 pole totali.

BAYLISS, E’ TRIS!
Chi ha vinto per le categorie? Troy Bayliss! L’australiano di Taree ha fatto tris. L’ex-ducatista è dunque risultato il migliore della storia, nonostante si sia ritirato dalle competizioni. Lo storico numero 21 ha vinto tre Campionati del Mondo Superbike, ed ancora oggi è il pilota più amato dai motociclisti. Bayliss ha disputato in totale ben 152 gare, e di queste ne ha vinte 52, pari al 34,21%! Impressionante poi, le volte in cui è salito sul podio: 94 volte, che conta in percentuale ben il 61,84%! Quante pole ha fatto? 26, che corrispondono al 34,60%.

Dietro di lui c’è un altro storico ducatista. Parliamo dell’inglese "King" Carl Fogarty. Il "Re" delle moto derivate dalla serie ha vinto il Titolo ben quattro volte, ed ha conquistato 59 vittorie, per una percentuale del 26,81%. I podi sono 109, che gli attribuiscono il 49,54%. Le pole sono appena cinque di meno di Bayliss, e contano il 19,44%.

Terzo, è il due volte Campione del Mondo Colin Edwards, attualmente in MotoGP con il Team Yamaha Tech3. L’americano ha preso parte a 175 gare e ne ha vinte 31 (17,71%). I podi sono stati ben 75, che corrispondono al 42,85%, mentre le pole raggiungono il numero di 15, per il 17%.
Ancora piloti attualmente in gara, e parliamo dell’ufficiale BMW WSBK, Troy Corser. L’australiano di Wollongong è considerato il re della Superpole: sono infatti 43 su 367, che corrispondono al 23,02%. Le vittorie sono invece solo 33 (8,99%), mentre i podi conquistati sono 130, numero che è pari al 35,42%.

Ancora storia della Superbike, e chi se non il mitico Giancarlo Falappa, un altro nome legato alla Casa di Borgo Panigale, che purtroppo interruppe la sua carriera prematuramente a causa di un brutto incidente. Giancarlo ha partecipato a 106 gare e ne ha vinte 16 (14,95%, con un totale di 30 podi (28,30%) e 8 Superpole (15,10%).
Altro nome italiano, altro pilota ancora "in pista": è l’attuale Campione del Mondo Superbike, Max Biaggi, pilota ufficiale del Team Aprilia Alitalia. Il "Corsaro", su un totale di 121 gare, può contare su 15 vittorie, che corrispondono al 12,39%, ben 57 podi (47,10%) e 3 pole, che sono pari al 5%.

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Epoca e Classiche , 1000 , pista , superbike , personaggi , gare , piloti , personaggi famosi , vintage


Top