Curiosità

pubblicato il 11 luglio 2011

Sébastien Loeb sceglie la KTM 1190 RC8 R

Il campione di Rally è alla sua seconda RC8

Sébastien Loeb sceglie la KTM 1190 RC8 R
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Sébastien Loeb sceglie KTM RC8 R - anteprima 1
  • Sébastien Loeb sceglie KTM RC8 R - anteprima 2

La passione per i motori, quando è verace, non dimentica di spaziare in tutti i campi possibili della tecnica motoristica e a un sette volte Campione del Mondo Rally WRC come Sébastien Loeb di certo la passione non fa difetto.

Il francese, infatti, già proprietario in passato di una KTM RC8 la ha sostituita lo scorso 28 giugno con un’altra RC8, ma stavolta ha scelto l’ultima versione: la 1190 RC8 R 2011.
La consegna è avvenuta sul circuito francese di La Bresse, dove il pluricampione non ha perso tempo: ha indossato la tuta ed è saltato in sella per provare subito la moto.

Dai rally alle moto. Il legame è forte quando si tratta di velocità, e coraggio. Doti che evidentemente non mancano a Sébastien Loeb, pluriiridato del mondo Rally. Loeb ha un legame molto forte con il marchio KTM, che risale al 2006, quando per la prima volta ha stretto i manubri di una moto austriaca.

Salendo sull'ultima versione della RC8 R equipaggiata con scarico Akrapovic e pneumatici Michelin ha constatato quanto sia migliorata la bicilindrica superbike rispetto alla sua moto del 2008: "Ero qui nell'aprile 2009 con la mia RC8 e confrontarla con l'attuale modello è molto interessante. L'erogazione della potenza è nettamente migliorata, è più morbida la risposta al gas ma allo stesso tempo i cavalli sono aumentati e ci sono meno vibrazioni. La moto è più agile e facile da guidare e si adatta molto bene anche a circuiti tecnici come questi", ha detto Loeb dopo quattro sessioni in pista in cui ha ottenuto tempi di tutto rispetto dimostrando di saperci fare, e non poco, anche con le moto.

Jerome Delziani, KTM Marketing Manager Sud Europa, analizzando la collaborazione con uno dei più grandi personaggi dello sport a motore ha detto: "La filosofia Ready To Race di KTM è parte fondamentale del nostro DNA; avere Sébastien Loeb nella nostra famiglia arancio è un immenso onore. Lui è un grande campione e un modello di persona da cui trarre ispirazione e siamo orgogliosi di essere al suo fianco e soddisfare così la sua passione a due ruote".

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Curiosità , bicilindriche , curiosità , piloti , personaggi famosi


Top