Sport

pubblicato il 9 luglio 2011

WSBK, Brno, Q2: Checa resiste, ma Biaggi si avvicina

Il "Corsaro" svetta su una pista più lenta rispetto a ieri

WSBK, Brno, Q2: Checa resiste, ma Biaggi si avvicina

Cambia poco nella classifica delle prove ufficiali del Mondiale Superbike a Brno: nel corso della seconda sessione, infatti, sono pochi i piloti che sono riusciti a migliorarsi, quindi la situazione è rimasta praticamente invariata rispetto a ieri, con le due Ducati di Carlos Checa e Jakub Smrz che si sono confermate in prima e seconda posizione.

Stesso discorso che vale anche per la Yamaha di Marco Melandri al terzo posto, mentre il primo miglioramento degno di nota è quello di Max Biaggi. Il campione del mondo in carica è risalito al quarto posto, realizzando il miglior tempo assoluto del turno, che comunque si è rivelato più lento di circa tre decimi rispetto al primato di Checa.

Risale la china anche Michel Fabrizio, quinto con la sua Suzuki: il pilota romano dunque ha confermato ancora una volta il suo grande feeling con la pista ceca andando ad inserirsi davanti ad Eugene Laverty e Noriyuki Haga, anche lui autore di una risalita importante con l'Aprilia del Team Pata.

La top ten è poi completata da Tom Sykes, Leon Haslam e Leon Camier, mentre vanno già registrate delle eliminazioni importanti, con entrambe le Honda ufficiali che non sono state in grado di strappare una delle prime 16 posizioni, quindi un pass per la Superpole. Ruben Xaus ha infatti chiuso alle spalle di Mark Aitchinson per appena 77 millesimi. Addirittura penultimo invece il rookie Alex Lowes.

World Superbike - Brno - Qualifica 2

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport , superbike , piloti


Top