Novità

pubblicato il 5 luglio 2011

Jawa 350 Sport: il due tempi non deve morire!

Ecco l'"highlander" delle 2T bicilindriche

Jawa 350 Sport: il due tempi non deve morire!
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Jawa 350 Sport - anteprima 1
  • Jawa 350 Sport - anteprima 2
  • Jawa 350 Sport - anteprima 3
  • Jawa 350 Sport - anteprima 4
  • Jawa 350 Sport - anteprima 5
  • Jawa 350 Sport - anteprima 6

Siete dei nostalgici motociclisti che ancora sognano il fumo azzurro uscire dallo scarico, con quel suo "profumo" che ai più è un puzzo di bruciato, ma per voi appassionati è un qualcosa che vi fa chiudere gli occhi e vi porta ai ricordi di quando da giovani giravate in libertà… fino a quando le candele non si "sporcavano"?
Oggi le due tempi sono sempre meno sulla strada, "uccise" dalle normative antinquinamento, e se poi le cercate bicilindriche allora, meglio lasciar perdere!
Ma c’è ancora una azienda che può farvi rivivere le sensazioni di una volta, con l’unica bicilindrica a 2T sul mercato: la Jawa.

La Jawa è il marchio più antico che produce motocicli nella Repubblica Ceca, parliamo, infatti, del 1929, anno della sua nascita. La tradizione di questa azienda, vede come motorizzazione principale la 350. La prima fu creata nel lontano 1934, con il modello denominato "SV", ed oggi, dopo la versione naked, la Jawa 350 Classic, arriva quella più sportiva e carenata, la 350 Sport.
Si tratta di un kit aggiuntivo per la Classic (ma naturalmente si può ordinare già in versione carenata direttamente all’azienda), che comprende le carene, diversi fanali e qualche piccola modifica al motore.

Il propulsore, rispetto alla Classic, è leggermente rivisto, per avere più coppia. Questi è un bicilindrico raffreddato ad aria con cilindrata effettiva di 343,5 CC, con alesaggio per corsa di 58 x 65 mm con una potenza massima di 23 CV a 5.250 giri/min ed un picco di coppia di 32 NM a 4.750 giri/min e cambio a quattro rapporti.
Il telaio è un tubi di acciaio (doppia culla) e le ruote vedono misure da 18 pollici. I freni? Accontentatevi di un disco singolo all’anteriore "morso" da una pinza a due pistoncini paralleli, ed un freno a tamburo al posteriore. Il peso è di 149 Kg, decisamente ragionevole.

Ma Jawa ha pensato anche di dotare la 350 Sport di qualche particolare… moderno. Cosa? Guardate il frontale, sotto la luce anabbagliante spicca una luce di posizione a LED! Non è abbastanza? La strumentazione… è digitale con sfondo blu! Non si può desiderare altro!
Chiudiamo però segnalandovi una frase più che umile da parte di Jawa: "Ricordate per favore, che questa non è una moto da gara, ma un mezzo facile da guidare tutti i giorni per il mondo reale".
Se l’acquisterete però, in carena potrete toccare la bellezza dei 135 chilometri orari! Il prezzo è di 3.595 Sterline, ovvero circa 4.000 euro. Ci sono volontari?

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Novità , strada , bicilindriche


Top