Novità

pubblicato il 3 luglio 2011

Honda: CRF450X e CRF250X 2012

Nuove grafiche per le enduro della Casa dell'Ala Dorata

Honda: CRF450X e CRF250X 2012
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Honda CRF450X e CRF250X 2012 - anteprima 1
  • Honda CRF450X e CRF250X 2012 - anteprima 2
  • Honda CRF450X e CRF250X 2012 - anteprima 3
  • Honda CRF450X e CRF250X 2012 - anteprima 4

Per il 2012 Honda ha mantenuto la tecnica delle sue due enduro. Parliamo della CRF450X e della CRF250X, che sfruttano rispettivamente la base della CRF450R e CRF250R, i due performanti modelli da cross.
Tecnicamente invariata rispetto allo scorso anno, per il 2012 le due enduro ricevono nuove grafiche di ispirazione racing, con il nome di Extreme Red, con tabella portanumero, fianchetti posteriori e parafango posteriore bianchi.

CRF450X
La base è dunque sempre la stessa per entrambe le moto. La quattro e mezzo è equipaggiata con un propulsore a 4 tempi, monocilindrico a 4 valvole e raffreddato a liquido (SOHC) che sviluppa 45,1 CV a 7.500 giri/min, ed alimentato da un carburatore Keihin FCR da 40 mm.
Il telaio è a semi-doppio trave in alluminio e le sospensioni vedono una forcella rovesciata del tipo a cartuccia da 47 mm Showa a doppia camera con regolazione della compressione e del ritorno (16 posizioni) all’anteriore, ed un sistema Pro-Link con monoammortizzatore Showa, regolazione della compressione regolabile per bassa velocità (13 posizioni), per alta velocità (3,5 giri) e regolazione del ritorno (17 posizioni) al posteriore. L’efficacia delle professionali sospensioni è aumentata dall’Honda Progressive Steering Damper (HPSD), che facilita il controllo e smorza le reazioni dello sterzo sui terreni più impegnativi. Il peso in ordine di marcia è di 121 Kg.
Grazie alle sue ineguagliabili qualità dinamiche la CRF450X è la "cross-country-trail" per eccellenza, affidabile, resistente ed adrenalinica al tempo stesso, per spostare i propri limiti sempre più avanti senza fermarsi mai.

CRF250X
La piccola ma vivace CRF250X combina peso contenuto, versatile potenza, reattiva maneggevolezza e divertimento senza eguali. E’dotata di un affidabile avviamento elettrico, di un compatto gruppo ottico anteriore e posteriore omologato e di tutte quelle dinamiche performance che permettono a piloti di qualsiasi esperienza di divertirsi anche sui percorsi più duri. Per il 2012 la CRF250X conferma tutte queste caratteristiche e si aggiorna anche’essa nell’estetica con nuove grafiche di ispirazione racing come la sorella maggiore da 450.
Si conferma dunque il propulsore a 4 tempi, monocilindrico, 4 valvole e raffreddato a liquido (SOHC) capace di 29,8 CV a 9.000 giri/min ed alimentato da un carburatore Keihin FCR da 37 mm con sensore TPS.
Anche sulla "piccola", troviamo un telaio a semi-doppio trave in alluminio e sospensioni con all’anteriore una forcella rovesciata del tipo a cartuccia da 47 mm Showa a doppia camera con regolazione della compressione e del ritorno (16 posizioni) davanti, e un sistema Pro-Link con monoammortizzatore Showa, regolazione della compressione regolabile per bassa velocità (13 posizioni) e per alta velocità (3,5 giri) e regolazione del ritorno (17 posizioni) dietro. 115 Kg il peso della CRF250X.

Autore: Redazione

Tag: Novità , enduro , fuoristrada


Top