Novità

pubblicato il 30 giugno 2011

Borile B450 Scrambler

L'artigiano veneto rilancia la Scrambler. Sarà presentata all'Eicma

Borile B450 Scrambler
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Borile B450 Scrambler - anteprima 1
  • Borile B450 Scrambler - anteprima 2

Fantasia e competenza tecnica sono le doti che ben conosciamo in Umberto Borile , l’artigiano veneto che si è reso famoso negli ultimi vent’anni per le sue insolite e raffinate realizzazioni.

Non è passato molto tempo da quando vi parlammo della Multiuso, la tutto fare che Umberto ha proposto pochi mesi addietro, ed ecco arrivare nuove dalle campagne padovane.
L’ultima fatica di Borile riguarda una nuova moto che ha intenzione di presentare al prossimo Salone di Milano in autunno, con la quale vuole malcelatamente riportare in alto i fasti della mitica Ducati Scrambler.

Dall’immagine che Umberto di ha mandato, si vede bene la moto, una agile scrambler di chiara ispirazione anni settanta, spinta da un motore che è l’ultima fatica di Borile.

In pratica, l’artigiano di Vò Euganeo ha realizzato un basamento con cambio estraibile, sul quale ha trapiantato la termica di un motore Ducati Desmodue. Come si vede dall’immagine, infatti, cilindro e testata sono inequivocabilmente quelli posteriori di un motore 1100 Ducati, con alesaggio da 98 mm che, accoppiato ad un albero da 60 mm di corsa, portano la cilindrata a 450 cc.

Il resto è ancora ignoto a tutti, a parte le misure delle ruote che saranno da 18 pollici al posteriore e da 19 all’anteriore.
In attesa di vederla all’Eicma ci viene un dubbio… Fosse che Umberto Borile è stato così veloce nelle sue intenzioni, che ha anticipato qualcosa che Ducati avrebbe voluto fare in futuro?

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Novità , monocilindriche , curiosità , anticipazioni , vintage , eicma 2011


Top