Novità

pubblicato il 28 giugno 2011

Suzuki V-Strom 650 ABS 2012: prezzo e disponibilità

Arriva a luglio nei concessionari a 8.190 euro ABS incluso. A novembre costerà 8.499 euro

Suzuki V-Strom 650 ABS 2012: prezzo e disponibilità
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Suzuki V-Strom 650 ABS  - anteprima 1
  • Suzuki V-Strom 650 ABS  - anteprima 2
  • Suzuki V-Strom 650 ABS  - anteprima 3
  • Suzuki V-Strom 650 ABS  - anteprima 4
  • Suzuki V-Strom 650 ABS  - anteprima 5
  • Suzuki V-Strom 650 ABS  - anteprima 6

La Suzuki ha giocato d’anticipo quest’anno, (o forse in notevole ritardo), presentando al pubblico la nuova versione della sua moto più venduta, la V-Strom 650.
Come vi avevamo già scritto qualche settimana addietro, la Suzuki ha rivisto e rimodernato la V-Strom 650, moto che ha sostenuto la Suzuki negli ultimi due anni, sebbene il progetto fosse ormai datato al 2003.

Il successo della V-Strom 650 è sempre vissuto di praticità, versatilità, buona qualità complessiva e prezzo concorrenziale. Oggi la casa di Hamamatsu rinnova la V-Strom donandole una seconda giovinezza, grazie ad un design più fresco e leggero e a mirati interventi tecnici.

Il design della moto è stato rivisto e vanta ora forme tondeggianti indubbiamente più snelle rispetto alle precedenti. Il cupolino mantiene il layout con due fanali separati, e il suo plexiglas è stato rivisto arretrandone il bordo di 30 mm ed è regolabile su tre posizioni per una escursione totale di 42 mm.

E’ stata ridisegnata anche la sella, più curata ora e con cuciture rosse con logo "V-Strom" in rilievo. Per migliorare la posizione di guida è stata alzata di 15 mm, mentre manubrio e pedane sono invariate. In optional è possibile acquistare la sella ribassata di 20 mm o quella rialzata della stessa misura.
Nuovo anche il serbatoio del carburante, passato da 22 a 20 litri, grazie ai lavori fatti sul motore che hanno (a detta di Suzuki) ridotto i consumi. Al fine di migliorare il raffreddamento del motore e il comfort di guida sono state aggiunte delle alette che convogliano l’aria verso il motore e poi lontano dal pilota.

MOTORE: AFFINAMENTI MIRATI
Il motore della Suzuki V-Strom 650 ABS è il ben noto bicilindrico a V di 90° raffreddato a liquido, con misure di alesaggio e corsa di 81,0 mm x 62,6 mm, il quale ha ricevuto nuovi cilindri, pistoni, segmenti e bielle.
La potenza è salita da 65 a 69 cavalli ma, a detta di Suzuki, è aumentata anche la coppia motrice.
La camera di combustione è più compatta e le valvole (31,0 mm di diametro per l’aspirazione e 25,5 mm per lo scarico) sono nuove e hanno angolo di inclinazione ridotto a 14° per l’aspirazione e 16° per lo scarico. Sono stati rivisti anche i profili delle camme per incrementare la coppia ai bassi e medi regimi.
Sono state impiegate molle valvole singole al posto delle doppie molle in modo da ridurre le masse in movimento, il carico e di conseguenza le perdite meccaniche.

Il meccanismo di disinnesto della frizione è stato modificato con un tipo a camme e leveraggio esterno per migliorare il feeling alla leva. È stato migliorato anche il funzionamento della leva del cambio
ora più fluida.
Le marce dalla 1° alla 5° hanno un rapporto di trasmissione più ravvicinato, mentre la 6° marcia, è invariata.
Il cambio è stato anche rivisto nei profili dei denti degli ingranaggi per migliorare l’inserimento delle marce.

CICLISTICA INVARIATA: ABS DI SERIE
La nuova V-Strom 650 ABS mantiene la medesima impostazione ciclistica del precedente modello. Ritroviamo quindi il telaio doppio trave in alluminio in parte estruso, in parte pressofuso, e il forcellone in profilato d’alluminio. La forcella è la stessa del modello attuale, con registrazione del precarico molla su cinque posizioni, che permette di regolare la tensione della molla secondo le preferenze del motociclista. Inoltre, la piastra superiore della forcella ha un nuovo design che, combinato con il manubrio, offre una sensazione di maggior qualità.
L’ammortizzatore posteriore è lo stesso della versione attuale, con precarico regolabile tramite un pomello esterno.
L’unica vera novità introdotta è che ora l’impianto ABS è di serie e non più a richiesta come in passato. La moto è dotata quindi di un impianto Bosch di ultima generazione, compatto e leggero.
Le ruote sono rimaste invariate, con cerchi in lega a tre razze e pneumatici da 110/80R19M/C 59H e 150/70R17M/C 69H.

NUOVO CRUSCOTTO
Rispetto al modello attuale, viene adottato un quadro strumenti multi-funzione compatto e più funzionale. Sul lato sinistro è posizionato un tachimetro analogico ed un display LCD di grandi dimensioni con regolazione della luminosità sul lato destro. E’ presente l’indicatore di marcia inserita nonché la spia che avverte di possibile ghiaccio sull’asfalto, e anche l’indicatore del livello carburante. La nuova Suzuki V-Strom 650 ABS è dotata ora di chiave con trasponder integrato che impedisce l’avviamento in mancanza della chiave originale.

8.190 EURO, DISPONIBILE IN OFFERTA LANCIO A LUGLIO
La nuova Suzuki V-Strom 650 ABS sarà disponibile dalla fine di luglio in tre colori: bianco, arancione e nero, ad un prezzo di lancio 8.190 euro franco concessionario, appena più alto della precedente versione. Si inserisce bene in un segmento di mercato sicuramente affollato, con un prezzo abbastanza centrato, che però a novembre 2011 crescerà a 8.499 euro franco concessionario. Ci aspettiamo, poi, che la consueta politica di sconti della rete Suzuki consentirà di spuntare prezzi molto interessanti per questa valida travel enduro.
Unica nota dolente? Non abbiamo ancora avuto la possibilità di provare la nuova V-Strom 650 ABS, ma non appena la Suzuki Italia ce ne darà la possibilità, torneremo sicuramente a parlare di lei.

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Novità , bicilindriche , enduro , anticipazioni , viaggi


Listino Suzuki V-Strom DL 650 ABS - model year 2012

V-Strom DL 650 ABS
Cilindrata
645.00 cm³
Potenza
50.50 kW / 69.00 CV
Coppia
n.d.
Peso
214.00 kg
Altezza sella
835 mm
Prezzo
8.590,00 €
Vai al Listino »
Top