Sport

pubblicato il 24 giugno 2011

CIV 2011 Misano: inizia la prima "doppia tappa"

Già in pista i piloti del CIV per il doppio appuntamento di Misano: gare sabato e domenica

CIV 2011 Misano: inizia la prima "doppia tappa"

Si correranno sabato e domenica sul "Misano World Circuit" la terza e la quarta tappa del Campionato Italiano Velocità 2011. Sarà il primo appuntamento doppio della stagione (l’altro è il programma il 23 e 24 luglio al Mugello), che vedrà gli oltre 160 piloti scendere in pista per uno spettacolo da non perdere.

I PROTAGONISTI IN PISTA
Nella 125 Gp, è sfida aperta tra il ceco Miroslav Popov (Aprilia – Ellegi Racing), l’imolese Kevin Calia (MGP Racing – 2B) e il marchigiano Romano Fenati (Aprilia – Gabrielli Racing Team), grandi protagonisti della prima parte del 2011, autori insieme di cinque podi su sei e detentori delle prime tre posizioni in campionato.

Battaglia incerta anche nella Stock 600, dove il campano Berardino Lombardi (leader della classifica con la Yamaha – Martini Corse) dovrà vedersela tra gli altri con il riccionese Luca Vitali (Yamaha – Forward Racing Junior Team), il marchigiano Giuliano Gregorini (Yamaha – RCGM Faber Team), e gli altri due campani Nicola J. Morrentino (Yamaha – Elle 2 Ciatti) e Riccardo Russo (Yamaha – Tram Trasimeno) per la vittoria di tappa.

Nella Stock 1000 sono due i piloti pronti a giocarsi il tutto per tutto: in testa alla classifica c’è la wild card Lorenzo Zanetti, che però in Romagna non sarà della partita come il suo compagno di squadra Sylvain Barrier, terzo assoluto. Gli occhi, quindi, saranno puntati sul ternano Danilo Petrucci (Ducati – Barni Racing), che dovrà difendersi dagli attacchi del marchigiano Michele Magnoni (BMW – Team Mascheroni by Baru), quarto a soli sette punti. Da segnalare, nella stessa categoria, la presenza come wild-card del genovese Niccolò Canepa, alla sua seconda uscita assoluta con la Ducati del Team SS Lazio Motorsport.

Ilario Dionisi (Honda – Scuderia Improve), leader incontrastato della Supersport e reduce dalla bella prestazione nel mondiale di Misano, proverà la fuga tentando di tenersi alle spalle un nutrito gruppo di avversari capitanati dal ternano Mirko Giansanti (Kawasaki – Puccetti Racing), dal corregionale Alessio Velini e dal siciliano Alessio Palumbo (entrambi su Honda – Velmotor by xone) e dal romagnolo Roberto Tamburini (Yamaha – Bike Service), campione in carica che sulla pista di casa cercherà di centrare la prima vittoria della stagione dopo la buona prova offerta lo scorso week-end sul circuito mondiale di Aragon.

Nella Moto2 saranno il faentino Mattia Tarozzi (Suter – Faenza Racing) e lo jesino Diego Ciavattini, in vetta a pari merito, a provare a fare la differenza ma attenzione alla voglia di rivalsa del pescarese Federico D’Annunzio (Ioda Racing Project), dell’umbro Tommaso Lorenzetti (RSV Improve Moto2) e del marchigiano Alessandro Andreozzi (FTR – Andreozzi Reparto Corse), senza dimenticare Stizza, Fanelli e Marrancone, alla ricerca della prima vittoria del 2011.

Sfida tutta Ducati nella Superbike, che vede il marchigiano Matteo Baiocco (Ducati – Barni Racing) in testa di un soffio sul lombardo Luca Conforti (Ducati – Althea Racing) e sui loro due compagni di squadra Alessandro Polita (campione in carica su Ducati – Barni) e Federico Sandi (Ducati – Althea). Tra gli outsider pronti ad inserirsi nel gruppo di testa, Federico Mandatori su Aprilia – Gabrielli Racing Team.

HALL OF FAME CIV: ECCO EUGENIO LAZZARINI
Sabato alle ore 12, presso il Pirelli CIVillage, farà il suo ingresso nella Hall of Fame un altro campione del CIV: dopo Giacomo Agostini e Luca Cadalora, premiati nelle tappe precedenti, sarà il marchigiano Eugenio Lazzarini (tre volte campione del mondo) a ricevere l’attestato e il quadro celebrativo dei quattro campionati italiani vinti in carriera, due nella 125 (1972 con Piovaticci, 1977 con Morbidelli) e due nella 50 (1976 con UFO-Morbidelli/Kreidler e 1978 con Kreidler). Lazzarini, oggi 66enne, salirà sul palco del CIV per raccontare i momenti salienti della sua carriera e le vittorie conquistate a livello nazionale e internazionale. Tra le altre numerose iniziative in programma nel week-end, anche il Mafra Bike Wash organizzato nel villaggio Do Design.

DIRETTA TV E INTERNET
Diretta tv domenica su Nuvolari (Stock 600 e 1000 dalle 11:30 sul canale 144 di Sky e dt) e su Sportitalia 2 (Superbike, 125 Gp/Moto3, Supersport/Moto2) dalle 14:00 sul canale 226 di Sky e dt). Grande visibilità in tutta Europa grazie a Motors tv, che offrirà la copertura integrale di tutte le gare. Sarà possibile seguire in diretta le sfide del CIV di Misano anche sul web, cliccando su www.sportube.tv. Cronache, commenti, interviste e classifiche su www.civ.tv.

GARE, ORARI E BIGLIETTI
Sabato mattina, al termine della seconda sessione, saranno stabilite le griglie di partenza. Il via della prima gara del terzo round è fissato per le 14:15 di sabato mentre domenica alle 11:45 prenderanno il via le sei gare del quarto appuntamento della stagione. Sarà possibile seguire dal vivo la giornata di sabato pagando 10 euro per il biglietto intero oppure 8 per il ridotto (tesserati FMI e donne). Gli under 14 entreranno gratis.
Per la giornata di domenica è previsto un biglietto dal costo di 15 euro. Il ridotto avrà un prezzo di 10 euro (gratis gli under 14). Il biglietto unico, valido per sabato e domenica, costerà 20 euro (ridotto 15).

Autore: Redazione

Tag: Sport , bicilindriche , 1000 , 600 , supersport , pista , superbike , gare , autodromi , piloti , moto2 , civ , superstock


Top