Attualità e Mercato

pubblicato il 23 giugno 2011

MV Agusta sbarca in Brasile

Costruirà F4 e Brutale a Manaus

MV Agusta sbarca in Brasile
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • MV Agusta Brutale 920 - anteprima 1
  • MV Agusta Brutale 920 - anteprima 2
  • MV Agusta Brutale 920 - anteprima 3
  • MV Agusta Brutale 920 - anteprima 4
  • MV Agusta Brutale 920 - anteprima 5
  • MV Agusta Brutale 920 - anteprima 6

Il Brasile è in continua crescita, soprattutto nel mercato destinato a prodotti alto di gamma, e può contare su un'economia in continua espansione, che attualmente gli permette già di occupare un ruolo di primo piano nello scenario globale, anche attraverso l'organizzazione di eventi importanti come la Coppa del Mondo Fifa nel 2014 e i Giochi Olimpici del 2016. Ed è per questo che un’altra azienda italiana segue la strada già intrapresa dalla Nolan. La MV Agusta, insieme a Dafra, di proprietà del gruppo Itavema, società con 2,4 miliardi di Euro di fatturato in diversi settori industriali dell’automotive, ha deciso di produrre i modelli F4 e Brutale proprio in questo promettente mercato.

Le moto, infatti, saranno assemblate nello stabilimento di Manaus, rispettando i requisiti di qualità dettati da MV Agusta. Per soddisfare le esigenze dell’azienda varesina, gli ingegneri del gruppo brasiliano sono stati formati presso la sede di MV Agusta e hanno collaborato con i colleghi italiani per garantire gli standard richiesti dalla Casa madre. Inoltre un gruppo di tecnici MV Agusta seguirà direttamente la produzione sulle linee di montaggio di Manaus; passi importanti, messi in atto per garantire ai clienti brasiliani un prodotto di qualità.

L'Ing. Massimo Bordi, Vice Presidente Esecutivo di MV Agusta, ha dichiarato: "Il piano strategico di espansione del gruppo MV Agusta in Brasile conferma e accentua il nostro impegno nello sviluppo internazionale e permetterà allo storico marchio italiano di rispondere alla crescente domanda del mercato locale di prodotti di altissima qualità, design e tecnologia, caratteristiche proprie del Made in Italy".

E’ seguito il commento di Franco Creso, Presidente del Gruppo Dafra: "L'accordo con MV Agusta ci permette di puntare all'obiettivo dell'espansione nella fascia alta del mercato motociclistico brasiliano. Le moto, che saranno presentate e commercializzate nel 2011, rappresenteranno il meglio tra i modelli sportivi nel mercato delle due ruote."
La MV Agusta prevede di produrre e vendere in Brasile nel corso del 2012 circa 1.000 unità, diventando cosi uno trai principali player del mercato locale.

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • MV Agusta F4 1000 R 2010 - TEST - anteprima 1
  • MV Agusta F4 1000 R 2010 - TEST - anteprima 2
  • MV Agusta F4 1000 R 2010 - TEST - anteprima 3
  • MV Agusta F4 1000 R 2010 - TEST - anteprima 4
  • MV Agusta F4 1000 R 2010 - TEST - anteprima 5
  • MV Agusta F4 1000 R 2010 - TEST - anteprima 6

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , quadricilindriche , curiosità , mercato , anticipazioni , lavoro


Top