Eventi

pubblicato il 21 giugno 2011

Red Bull X-Fighters 2011 di Roma, il ritorno!

Oggi la conferenza stampa di presentazione in Campidoglio

Red Bull X-Fighters  2011 di Roma, il ritorno!
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Red Bull X-Fighters 2010 - finale, Stadio Flaminio - Roma - anteprima 1
  • Red Bull X-Fighters 2010 - finale, Stadio Flaminio - Roma - anteprima 2
  • Red Bull X-Fighters 2010 - finale, Stadio Flaminio - Roma - anteprima 3
  • Red Bull X-Fighters 2010 - finale, Stadio Flaminio - Roma - anteprima 4
  • Red Bull X-Fighters 2010 - finale, Stadio Flaminio - Roma - anteprima 5
  • Red Bull X-Fighters 2010 - finale, Stadio Flaminio - Roma - anteprima 6

Si è appena conclusa in Campidoglio la conferenza stampa di presentazione dei Red Bull X-Fighters 2011 di Roma. Al grande evento infatti, in programma il prossimo venerdì 24 luglio, manca ormai pochissimo e, dopo il successo della finale 2010, quest'anno la tappa italiana del World Tour si preannuncia ancora più esagerata.

Il più imponente evento di FMX mai visto in Italia avrà come palcoscenico d'onore lo Stadio Olimpico, appositamente allestito con ben docdici salti diversi (un record X-Fighters!), un campo di battaglia ideale dove si sfideranno 12 tra i migliori rider al mondo.

"Dopo lo straordinario successo ottenuto lo scorso anno, torna a Roma il Red Bull X-Fighters: uno show mozzafiato che, a Roma, come nel resto del mondo, è riuscito a calamitare l’entusiasmo del pubblico e l’attenzione dei media – ha aggiunto l’onorevole Alessandro Cochi, Delegato allo Sport di Roma Capitale - La cornice dell’edizione 2011 del Red Bull X-Fighters sarà lo stadio Olimpico. Roma Capitale ha voluto così soddisfare la voglia di aggregazione di tanti appassionati, di tutte le generazioni che desiderano assistere alle iperboliche esibizioni dei campioni di questa disciplina".

A sfidare questi grandi campioni si conferma wild card italiana Max Bianconcini in sella alla nuova KTM SX 250 (2 tempi) che oggi in conferenza non ha fatto segreto dell'emozione provata lo scorso anno al Flaminio e che, il prossimo venerdì, di certo si ripeterà. Ma il Red Bull X-Fighters World Tour avrà un altro protagonista italiano: l’ex rider e campione italiano Alvaro Dal Farra che farà parte della giuria internazionale della tappa romana e che, durante la conferenza, ha illustrato i dettagli riguardanti le valutazioni, ma anche e soprattutto la grande sinergia a collaborazione esistente tra la giuria (comunque composta da rider o "ex-rider") e gli atleti in gara.

Ci sarà ovviamente Nate Adams (USA), super favorito e vincitore della seconda tappa di Brasilia davanti a 100.000 spettatori, che proverà a difendere il titolo in sella alla propria Honda CR450F. A cercare di insidiarne il primato salirà in pista dopo l’infortunio di Brasilia il pilota spagnolo Red Bull, Dany Torres, trionfatore quest’anno della prima gara di Dubai e vincitore nel 2010 della tappa di Roma allo stadio Flaminio. "Colmare il gap che mi separa dalla testa della classifica sarà una vera sfida - ha dichiarato Torres – ma sono un gladiatore e combatterò sino alla fine". Ed è battaglia quindi ai vertici della classifica! Se Adams è leader con 165 punti, alle sue spalle incombe minaccioso il norvegese Andre Villa (145 punti), seguito a sua volta dall’australiano Robbie Maddison (110 punti). Nel 2010 Torres ha sbaragliato gli avversari nella finale romana del Red Bull X-Fighters al Flaminio, lasciando Adams al terzo posto: "Ricordo ancora l’incredibile atmosfera del Flaminio – ha dichiarato Nate – C’erano 25.000 persone ed è stato un evento fantastico".






Autore: Redazione

Tag: Eventi , piloti , red bull , freestyle , x-fighters 2011


Top