Sport

pubblicato il 4 giugno 2011

Tourist Trophy 2011: McGuinness vince la Dainese Superbike

Ora sono ben 16 i titoli di John!

Tourist Trophy 2011: McGuinness vince la Dainese Superbike
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Tourist Trophy 2011 - Superbike gara - anteprima 1
  • Tourist Trophy 2011 - Superbike gara - anteprima 2
  • Tourist Trophy 2011 - Superbike gara - anteprima 3
  • Tourist Trophy 2011 - Superbike gara - anteprima 4
  • Tourist Trophy 2011 - Superbike gara - anteprima 5
  • Tourist Trophy 2011 - Superbike gara - anteprima 6

Quel numero uno sulla carena dovrà pur servire a qualcosa! Stiamo parlando del numero sulla carena del pilota Honda del team TT Legends, colui che ha portato a vincere la propria CBR1000, il rider che ora può contare la bellezza di 16 Titoli al TT di Man e che oggi ne ha aggiunto un altro nella categoria Dainese Superbike: John McGuinness!

Bruce Anstey è partito primo e abbastanza bene quest’oggi, ma alla fine del secondo giro si è fermato ai box e di questo ne ha approfittato John, che si è trovato dietro di lui Guy Martin. Quest’ultimo ha poi girato con lo stesso tempo di McGuinness al quarto giro, ma si è poi dovuto ritirare alla quinta tornata. A questo punto il pilota del team TT Legends si è trovato con un vantaggio di quasi un minuto sul secondo al traguardo, Cameron Donald, che se l’è giocata con Gary Johnson, giunto dieci secondi dopo e terzo (il pilota del team Lincs Lifting ha tra l’altro ricevuto 30 secondi di penalizzazione per eccesso di velocità nei pit).

Una giornata quella di questo sabato fresca si, ma asciutta e soleggiata. E’ andata bene con il meteo fortunatamente, e l’unico ostacolo è stato il vento nella zona alta della montagna, ma nulla di preoccupante.
John McGuinness ha dunque completato i sei giri previsti in 1.46’13"400. Cameron Donald ha chiuso con 57 secondi di ritardo e Gary Johnson ha fatto registrare un tempo di 1.47’19"970. Quarto Keith Amor, a quasi due secondi dal McGuinness e quinto ha chiuso Michael Dunlop. E’ interessante notare come nelle prime sette posizioni ci siano ben sei Honda. La CBR1000 è dunque la moto da battere, vedremo per la Superstock cosa avverrà. Segnaliamo il 14esimo posto del nostro Stefano Bonetti su Kawasaki ZX10R.

CLASSIFICA
Superbike

CLASSIFICA GIRO PER GIRO
Superbike

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Sport , 1000 , 600 , pista , superbike , gare , piloti , tourist trophy


Top