Sport

pubblicato il 3 giugno 2011

MotoGP, Catalunya, Libere2: Stoner non molla

Sospetto di frattura ad una spalla per Edwards, caduto sul bagnato

MotoGP, Catalunya, Libere2: Stoner non molla

Che ci sia asciutto o bagnato non sembra fare troppo la differenza per Casey Stoner, che a Barcellona ha dettato il passo anche nella seconda sessione di prove libere. La sessione è cominciata con l'asfalto ancora bagnato a causa della pioggia caduta durante il turno della 125 Gp, ma che poi andava via via asciugando. Ogni volta che è sceso in pista l'australiano della Honda comunque sono stati dolori per tutta la concorrenza. E alla fine, quando la pista era praticamente asciutta, l'ex campione del mondo è arrivato ad abbassare il tempo di questa mattina in 1'42"940, con il quale ha staccato di circa mezzo secondo Marco Simoncelli.

Le Honda comunque hanno fatto ancora una volta da padrone, con Andrea Dovizioso autore del terzo tempo, staccato di poco più di un decimo da "SuperSic". Dunque, nonostante l'assenza di Dani Pedrosa, le RC212V sono riuscite a sfoggiare l'ennesima tripletta di questa stagione.

Quarto tempo per Jorge Lorenzo, che è l'unico che è riuscito a rimanere "vicino" al terzetto della Honda. Il vicino è tra virgolette perchè considerarlo vicino quando il distacco è di 0"8 è abbastanza relativo. Ma questa considerazione va fatta in considerazione dei distacchi pagati da Ben Spies e Valentino Rossi a seguire: per loro si parla rispettivamente di 1"9 e 2"0.

Sfortunato, infine, Colin Edwards: il pilota della Yamaha Tech 3 è scivolato quando l'asfalto era ancora piuttosto viscido e per lui si parla del sospetto di una frattura ad una spalla. Il proseguimento del weekend, dunque, è decisamente a rischio.

MotoGP, Catalunya, Libere2, Classifica

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport , motogp , piloti


Top