Sport

pubblicato il 1 giugno 2011

Tourist Trophy 2011: Qualifiche2, ancora John McGuinness

Finalmente c'è il sole, si rimescolano un po' le carte nelle varie categorie

Tourist Trophy 2011: Qualifiche2, ancora John McGuinness

Ieri sera si è tenuta la seconda sessione di qualifiche del Tourist Trophy 2011. Nella prima giornata si è registrato un dominio delle Honda, questa pare sia la moto da battere, soprattutto grazie a McGuinness, Keith Amor, Gary Johnson (tutti e tre su Honda, categoria Superbike), Bruce Anstay, Gary Johnson e William Dunlop (anche loro su Honda, categoria Superstock).
Per questa seconda sessione le CBR1000 sono andate sempre molto forte, ma almeno si sono viste anche le altre moto. Se la prima giornata è stata interrotta al terzo giro per le piogge, beh, finalmente ieri nel tardo pomeriggio i piloti hanno corso sull’asciutto e con il sole, le condizioni perfette per portare le moto al limite, nonostante una fresca brezza proveniente dal mare. Dopo un leggero ritardo (10 minuti), i piloti sono partiti, vediamo come è andata per categoria.

SUPERBIKE
E’ ancora lui il pilota più veloce, John McGuinness, che fa letteralmente volare la sua Honda. Il rider della CBR1000 ha fermato il cronometro a 17’32"590 con una media di 129.041 miglia orarie. Secondo, il suzukista Guy Martin. Il "Man in Black" è poco più lento rispetto a McGuinness, ha infatti registrato un tempo di 17’39" con una velocità di 128.261 miglia orarie. Dietro di lui, al terzo posto, troviamo nuovamente una Honda, questa volta però di Cameron Donald, vicinissimo a Guy Martin, con un tempo di 17’40"420 ad una media di 128.089 miglia orarie.
Quarto Gary Johnson, anch’egli su Honda e in quintaa posizione troviamo la Kawasaki di Michael Dunlop. Diciassettesimo il nostro Stefano Bonetti su Kawasaki, con un tempo di 18’48"060.

SUPERSTOCK
Veniamo ora alla Superstock. In questa categoria si vedono tempi molto simili a quelli della Superbike. Il pilota più veloce è risultato Gary Johnson, su Honda, con un tempo di 17’43"410 e con una media di 127.717 miglia orarie. Ha dunque registrato un tempo migliore di Bruce Anstey, primo nelle Qualifiche1, ora terzo con un Lap Time di 17’55".910, mentre in seconda posizione troviamo la Kawasaki di Michael Dunlop (17’55"440). Quarto è Guy Martin, con un tempo di 18’, e quinto, undici secondi dopo il pilota Suzuki, John McGuinness del Team Padgetts Motorcycles.

SUPERSPORT
Si ribalta completamente il risultato rispetto alle Qualifiche1, dove Luis Carreira era primo. Il pilota della Yamaha è passato sesto. Primo è Michael Dunlop, anch’egli su Yamaha YZF-R6, con un ottimo tempo, 18’02"600 e con una media di 125.464 miglia orarie. Secondo è Bruce Anstey a circa 11 secondi di distacco con la sua Honda CBR600RR, e dietro, in terza posizione, c’è un’altra Honda, quella di William Dunlop. Ancora Honda in quarta e quinta posizione, rispettivamente con i piloti Gary Johnson e John McGuinness. Ventiduesimo il nostro Stefano Bonetti su Honda CBR600RR.

CLASSIFICHE
Superbike
Superstock
Supersport

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Sport , 1000 , 600 , supersport , pista , superbike , gare , piloti , tourist trophy , superstock


Top