Sport

pubblicato il 31 maggio 2011

MotoGP 2011: procedono i lavori a Motegi

Lo dichiara Shinya Nakano, che ha visitato il tracciato nei giorni scorsi

MotoGP 2011: procedono i lavori a Motegi

L'ex pilota MotoGP Shinya Nakano ha rilasciato un aggiornamento sulla situazione attuale del circuito Twin Ring di Motegi, che dovrebbe ospitare il Gran Premio del Giappone il 2 ottobre.
Nakano, che dallo scorso anno è entrato nel team di promozione del GP di Giappone, ha visitato il circuito e ha dato la sua opinione. Shinya ha percorso l'intero tracciato sia in auto che in moto per valutarne le condizioni ed ha poi spiegato la situazione attuale dei lavori di correzione.

"Mobilityland (i promotori) mi ha chiesto di dare un'occhiata alla pista e di dare un giudizio dal mio punto di vista. Ho completato un primo giro in macchina e sembrava non ci fossero danni gravi, mentre quando sono uscito in sella ad una Honda CBR1000, girando ad una certa velocità - come in una situazione di gara - ho notato tre settori danneggiati. - ha dichiarato Nakano - Ci sono alcune ondulazioni dell'asfalto nei punti di frenata nelle curve 1 e 3, ed un piccolo buco nel tornantino prima del rettilineo. Mobilityland ha chiesto l'opinione di svariati piloti proprio per lavorare al meglio e riparare completamente le zone danneggiate.

I piani prevedono che tutto sia pronto per gli inizi di giugno. La stagione delle piogge sta per cominciare in Giappone, ma ho intenzione di fare un altro sopralluogo verso la metà di giugno per dare un'ulteriore valutazione. Mobilityland ha inoltre organizzato il suo primo evento sportivo, cioè il Campionato giapponese in programma il 3 luglio, e naturalmente verrò ad assistere".


L’indimenticato pilota ha concluso: "Le immagini del disastro mi hanno fatto venire il crepacuore. Per fortuna la città di Motegi e le zone limitrofe hanno pienamente recuperato i servizi essenziali come acqua, luce, strade, ed i bambini hanno ripreso le attività scolastiche. Anche gli altri grandi centri, come Mito, Utsunomiya e Chiba sono tutti tornati alla normalità. Gli eventi sportivi, come il baseball e il calcio, hanno solo ritardato la partenza delle loro rispettive stagioni ma hanno già ripreso a giocare normalmente".

Fonte: MotoGP.com

Autore: Redazione

Tag: Sport , motogp , personaggi , gare , autodromi , piloti , moto2


Top