Sport

pubblicato il 30 maggio 2011

Campionato Italiano Raid TT 2011: si inizia oggi in Sardegna

Abbinato al Sardegna Rally Race, è alla sua terza tappa

Campionato Italiano Raid TT 2011: si inizia oggi in Sardegna

Mentre leggete si sta svolgendo il terzo appuntamento del Campionato Italiano Raid TT 2011, un evento in concomitanza con il Sardegna Rally Race, partito tre giorni fa da Porto Cervo. Per quanto riguarda quest’ultima, nella giornata di ieri, i migliori specialisti al mondo sono arrivati al termine della seconda giornata, una tappa marathon terminata in uno scenografico "bivacco" nell’area attorno all’ex convento di Sa Itria. Poco lontano, all’Hotel Taloro di Gavoi, i partecipanti al solo Campionato Italiano Raid TT hanno effettuato le verifiche e oggi si aggiungeranno alla già folta carovana del Mondiale.

Sono ventotto i piloti che sono passati sotto le "forche caudine" dei commissari, e vanno ad aggiungersi ai 39 già presenti nella prova iridata. Grande battaglia quindi nelle prossime tre giornate, tra i centauri che già hanno preso le misure con i difficili terreni sardi e quelli che cercheranno di approfittare di qualche loro defaillance.

Lo sguardo è puntato sui "big" nazionali, a partire dal campione in carica Andrea Mancini che proprio ieri ha dovuto dire addio alle speranze di un grande piazzamento nel Mondiale per un problema tecnico. Nel Mondiale sono già presenti anche Matteo Graziani, Paolo Ceci, Alex Zanotti, ma soprattutto Luca Manca, al suo graditissimo ritorno ai rally dopo il terribile incidente alla Dakar 2010.
Tra i nomi importanti che partecipano solo al Campionato Italiano troviamo Niccolò Pietribiasi, Massimo Chiesa, Fabio Benetti e Roberto Zanzi.

La tappa di oggi porterà i piloti da Sa Itria, nei pressi di Fonni, fino ad Arbatax, sulla costa orientale della Sardegna. Una tappa di 260 chilometri con un’unica, lunghissima speciale di 160.

Autore: Redazione

Tag: Sport , enduro , gare , fuoristrada


Top