Sport

pubblicato il 24 maggio 2011

BMW in MotoGP: per ora non se ne parla

"Dobbiamo vincere in Superbike prima di pensare ad altro" ha spiegato von Kuenheim

BMW in MotoGP: per ora non se ne parla

La BMW non penserà alla MotoGP fino a quando non sarà riuscita a raggiungere il successo nel Mondiale Superbike: è questo il pensiero di Hendrik von Kuenheim, direttore generale di BMW Motorrad, che ha voluto mettere a tacere le voci che volevano la Casa bavarese pronta alla realizzazione di un prototipo da 1000 cc, adatto ai regolamenti che entreranno in vigore nella prossima stagione.

"Allo stato attuale non vediamo alcun motivo per interrompere la nostra partecipazione al Mondiale Superbike. Dobbiamo vincere in Superbike prima di pensare ad altro, quindi la MotoGP per ora non ci interessa" ha spiegato von Kuenheim. "Tuttavia, BMW Motorrad sta monitorando da vicino tutti gli sviluppi nel campionato del Mondo MotoGP. Ma una cosa è certa: non è stata presa alcuna decisione a riguardo" ha aggiunto.

La sensazione quindi è che, magari non subito, ma in futuro non si possa escludere completamente un approdo della BMW nella classe regina. Del resto, dei contatti con Carmelo Ezpeleta ci sono già stati. A quanto pare dipenderà solo dalla voglia di vincere della squadra impegnata in Superbike...

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport , motogp


Top