Sport

pubblicato il 23 maggio 2011

Sardegna Rally Race 2011: c'è anche Franco Picco

Aumenta... "la Storia" in Sardegna

Sardegna Rally Race 2011: c'è anche Franco Picco

Mancano pochi giorni all’inizio del Sardegna Rally Race 2011. Dopo la conferma della presenza di Stephane Peteransel e Cyril Neveu, arriva un altro mito dei Rally, Franco Picco.

Picco è stato uno dei più grandi piloti della nostra scuola "dakariana". Ha esordito nel 1985, con un risultato che non era mai stato ottenuto da un pilota italiano. Al traguardo di Dakar Franco fu terzo. La carriera "africana" dell’ex campione italiano di Cross era lanciata.
Quel terzo posto così promettente non fu mai premiato con una vittoria, sfuggita più volte per un soffio. Fu quarto nel 1987, e secondo nel 1988 e nel 1989. In entrambi i casi, Orioli e Lalay dovettero sudare sette camice per battere il pilota che aveva esaltato la passione dei tifosi italiani. Nonostante non abbia mai vinto, Franco Picco è uno dei miti indiscussi della storia della Dakar. Franco si "vendicò" in altri Rally importanti, vincendo per esempio il Faraoni due volte, nel 1986 e nel 1992, la prima volta con una Yamaha, la seconda con la Gilera.

Dopo una lunga "pausa" automobilistica, pur prestigiosa, Franco è tornato al primo amore, e si è presentato alla partenza della Dakar 2010, che ha vinto nella categoria Marathon. Esperienza del tutto nuova, Picco si è ripetuto alla scorsa Dakar, ma con una diversa ottica, vale a dire da "maestro" dei suoi amici e "clienti". Un altro ritmo, ma la stessa, enorme esperienza.
E finalmente Franco Picco si iscrive al Sardegna Rally Race, e lo fa alla sua maniera. Non con una moto moderna e competitiva, ma con un’"anziana" signora: una Yamaha bicilindrica costruita per la Dakar dei primi anni novanta. Una moto forse non troppo adatta alle caratteristiche del Rally di Bike Village, ma senz’altro la formula migliore per far rivivere anche questo mito.

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top