Sport

pubblicato il 15 maggio 2011

MotoGP, Le Mans, Gara: Stoner vince, Rossi terzo

Pedrosa si frattura la clavicola nell'incidente con Simoncelli

MotoGP, Le Mans, Gara: Stoner vince, Rossi terzo

Casey Stoner vince il GP di Francia, ma fin qui non c'è notizia: con il dominio che aveva imposto fin dalle prove libere di venerdì, il successo dell'australiano della Honda a Le Mans appariva quasi scontato. E così è stato con una fuga solitaria che lo ha portato a salire sul gradino più alto del podio per la seconda volta in questa stagione.

Dietro di lui invece di cose da raccontare e tante, come il primo podio dell'era ducatista della carriera di Valentino Rossi. Alla fine il campione di Tavullia si è dovuto arrendere ad Andrea Dovizioso, ma ha portato a casa un terzo posto che sa di miracolo, specie se si pensa che ieri la sua Desmosedici viaggiava a circa 0"7 dalla RC212V del connazionale, un distacco maggiore rispetto a quello accusato oggi dopo 28 giri di gara. Senza contare poi che Jorge Lorenzo ha tagliato il traguardo vedendo il codone della GP11 numero 46.

Ci sarà da discutere e parecchio però per quello che è successo a 11 giri dalla fine, con un incidente che ha avuto per protagonisti Marco Simoncelli e Dani Pedrosa. L'italiano ha attaccato all'esterno lo spagnolo per andare a prendersi la seconda posizione, ma con una manovra azzardata ha fatto cadere il rivale. Un incidente pagato a caro prezzo da entrambi, ma soprattutto da "Camomillo": per il pilota della HRC c'è una nuova frattura alla clavicola, ma questa volta quella destra, mentre per "SuperSic" è arrivato un ride through che lo ha fatto finire al quinto posto. Sicuramente questo contatto porterà tante polemiche perchè solo venerdì Simoncelli era stato additato come potenziale pericolo pubblico da Jorge Lorenzo e oggi purtroppo ha confermato le teorie del campione del mondo in carica. A pagare il conto però è Pedrosa che vede complicarsi ulteriormente la sua rincorsa al titolo.

Lorenzo oggi invece ha dovuto fare i conti con una Yamaha che non è parsa assolutamente all'altezza delle prime posizioni. In ogni caso, lo spagnolo lascia Le Mans mantenendo la leadership della classifica iridata con 12 punti di margine nei confronti di Stoner. Pur avendo allungato, c'è da scommettere che oggi comunque il maiorchino non sarà soddisfatto. Una tirata d'orecchio comunque la merita anche lui per l'entrata al limite ai danni di Dovizioso nei primi giri: la sensazione è che pure lui predichi bene, ma razzoli male...

MotoGP, Le Mans, Gara, Classifica

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport , motogp , piloti


Top